Utente 259XXX
Salve! Mi è capitato qualche mattina fa di notare, nella prima minzione del mattino, un colore piuttosto scuro della mia urina e da bravo ipocondriaco ho iniziato a preoccuparmi. L'episodio non si è più ripetuto e quel giorno già dalla seconda minzione il colore è tornato nella norma. Può essere che l'urina era molto scura perché la sera prima, a differenza del solito, ho bevuto poco e ho dormito per più di 10 ore, quindi era superconcentrata?
Ho effettuato 3 mesi fa analisi del sangue e delle urine e tutto era nella norma.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Giovanotto,
se inizia a fare caldo e si beve poco, come è quasi ovvio succeda durante un lungo sonno, è ovvio che le urine siano molto concentrate. Questo magari non sarà un gran bene, ma è normale che avvenga. E' molto difficile che vi possano essere altri problemi, in assenza di altri evidenti disturbi alle vie urinarie. D'ogni modo, per fugare ogni dubbio è sufficiente eseguire un semlipcissimo esale delle urine. Ne parli con il suo medico, può darsi che egli abbia in studio le apposite striscioline che permettono di eseguire la valutazione anche in modo estemporaneo.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Grazie dottore, sono già più tranquillo! Solo mi sono preoccupato perché ho letto cose brutte in internet sulle urine scure: ho letto che potrebbe trattarsi di sangue, ma allora le chiedo se, trattandosi di sangue, può essere che ci sia nelle prime urine del mattino e nelle seconde non sia visibile. Ho letto poi di una malattia che si chiama emoglobinuria parossistica notturna, questo può essere un sintomo di quella malattia (precisando che la cosa non si è più ripetuta e che non ho altri sintomi)? L'ultima domanda che voglio porle è: quando l'urina è molto molto concentrata che colore assume?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Giovanotto,
sui vecchi libri c'era scritto che le urine concentrate appaiono di color "oro vecchio". Non sappiamo quale dimestichezza lei abbia con i metalli preziosi ... comunque si tratta di un giallo carico, tendente quasi al nocciola. In effetti il colore non si discosta molto dalle urine che contengono modeste tracce di sangue. Quello che differenzia le situazioni è che la eventuale presenza di sangue non può limitarsi alla sola prima urina del mattino, mentre dovrebbe presentarsi anche a tutte le minzioni successive. Pertanto diremmo non sia assolutamente il caso di preoccuparsi, anzi, se continua ad approfondire le ricerche su internet potrà trovare riferimenti a situazioni ancora più allarmanti. Pertanto la invitiamo senz'altro a lasciar perdere e dirigere la sua navigazione verso argomenti più ameni! Come le abbiamo detto, un semplice esame delle urine toglierà ogni dubbio residuo.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 259XXX

In effetti il colore che ho notato era proprio un giallo tendente al nocciola, tipo una sorta di marroncino. Confermo che le urine erano di questo colore solamente nella prima minzione del mattino, poi ho bevuto e alle minzioni successive il colore era normalissimo (e comunque la cosa non è più ricapitata), quindi visto quello che lei ha scritto mi sento tranquillo. Grazie infinite! Saluti!