Utente 377XXX
Buongiorno dottori,
Sto attualmente curandomi per una lieve prostatite e assumo una compressa al giorno di Permixon, volevo sapere se c'erano interazioni di alcun tipo con farmaci per l'erezione come viagra, cialis o levitra. Posso assumere tranquillamente uno di questi farmaci mentre sto ancora prendendo il Permixon oppure no?
Grazie mille,
cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Nessuna interazione. Il prodotto cui fa riferimento è un integratore di origine vegetale, che ha un'efficacia molto variabile ed altrettanto imprevedibile, però è perlopiù privo,di interazioni farmacologiche ed effetti collaterali.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 377XXX

Grazie mille per la risposta dottore.
Per quanto riguarda il Permixon, quando Lei parla di un'efficacia molto variabile ed altrettanto imprevedibile intende che gli effetti dell'integratore variano da persona a persona o che su alcune persone tali effetti possono anche rivelarsi dannosi? Perchè cercando un po' in rete mi sono accorto che su questo farmaco se ne dicono di tutti i colori, da chi afferma che diminuisce la libido fino all'impotenza a chi dice che addirittura l'aumenta come fosse il viagra. Insomma, ho letto tutto e il contrario di tutto. A me questo farmaco è stato prescritto dallo specialista in una visita urologica a pagamento, come diciamo "soluzione antinfiammatoria" da assumere per un mese. Mi fido abbastanza di quel Professore, ma non ho avuto modo di chiedergli delucidazioni in merito a questo farmaco. Potrebbe lei chiarimi la situazione? C'è del vero in quanto ho letto in rete oppure no?
Grazie ancora per la sua gentilezza.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,

in genere l'uso di tali farmaci viene prescritto da un medico che ha valutato se esistano controindicazioni al loro utilizzo.
Non ci sono inter-reazioni con i farmaci utilizzati per la prostata. Spesso in concomitanza con una "prostatite" la funzione erettile è meno "brillante"
ne parli con il suo specialista
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#4] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
L'estratto vegetale della palma nana (serenoa repens) è da decenni utilizzato come coadiuvante e palliativo nei disturbi "prostatici" largamente intesi, con risultati positivi molto variabili, ma senz'altro non con risultati dannosi. Il suo influsso sulla funzione sessuale è molto discutibile e comunque non diretto. È probabile che eventuali vantaggi da questo punto di vista (ma si tratta senz'altro di casi rari) siano ottenuti indirettamente, attraverso il miglioramento di una condizione locale (es. prostatite) che aveva indotto un deficit erettile secondario.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#5] dopo  
Utente 377XXX

Grazie mille cari dottori per le risposte celeri ed esaustive che mi hanno chiarito la situazione.
Distinti saluti.