Utente 405XXX
Salve
Un mese fa ho avuto un rapporto orale da una prostituta senza eiaculazione in bocca...pochi minuti dopo ho avvertito dei fastidi ad urinare e non solo lungo l'uretra. Nel corso dei giorni successivi si sono accentuati e il meato si è arrossato. Premetto che gia negli anni precedenti ho sofferto di prostatite piu di una volta, quindi ho preso un antibiotico per 5 giorni e siccome non avevo miglioramenti, 2 giorni dopo e a 12 giorni dall'accaduto mi reco al centro MTS dove dopo una visita trovano anche delle piccole secrezioni ad inizio uretra dove c'è il meato e quindi mi fanno fare le urine sul tampone per la ricerca di gonorrea, clamidia ecc e l'urinocultura risulta tutta negativa. nel mentre attendevo i risultati, i fastidi peggioravano sempre e una sera ho avuto difficolta anche ad urinare con dolore forse lungo l'uretra e mi sono recato dall'urologo e mi ha trovato una prostatite e dopo aver fatto l'esame ha visto che ho perso anche qualche goccia di liquido prostatico e mi ha prescritto avodart, sopraddes e antibiotico per 4 mesi. Adesso ho sempre dolori e fastidi che pero sono diventati abbastanza sopportabili che vanno dai soliti dolori/fastidi/bruciori prostatici, bruciori alla punta del pene e lungo il pene e ho sempre il meato arrossato...Io posso avere rapporti non protetti con la mia nuova ragazza senza far rischiare nulla a lei in base a cio che vi ho scritto?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se valutazioni colturali negative ed indagini ematochimiche , fatte con la tempistica corretta, sono nella norma, sì.

Detto questo poi si ricordi che, quando sono presenti queste "problematiche urologiche” possono essere utili alcune indicazioni anche di tipo dietetico-comportamentale:

1)vita sessuale regolare, non lunghi periodi di astinenza;

2)limitare l'assunzione di alcuni alimenti tipo cioccolato, uova, frutta secca, formaggi stagionati, ecc.;

3)lo stesso vale per le bevande come il caffè, il tè, le bibite gassate od alcoliche;

4)altra cosa importante è bere con intelligenza ad esempio durante tutto l'arco della giornata sono consigliati almeno 2–3 litri di liquidi, soprattutto acqua (se non esistono altre controindicazioni di ordine generale), smettendo però di bere almeno tre-quattro ore prima di andare a letto;

5)combattere la stitichezza quindi fare una dieta ricca di fibre e praticare una regolare attività fisica;

6)se si fuma, spegnere la sigaretta perché la nicotina ha un'azione irritante sulla vescica;

7)infine ultimo consiglio, ma non meno importante, quello di ascoltare sempre attentamente il proprio medico di famiglia e lo specialista urologo che la stanno seguendo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Dr. Andrea Bottai

28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Gentile utente,
dato che ha ancora tali sintomi e che la situazione non è ancora molto chiara, le consiglio di avere rapporti protetti con la sua partner. L'urinocoltura da sola potrebbe non essere sufficiente a fare una diagnosi. Forse è consigliabile anche un tampone uretrale e una spermiocoltura con ricerca di batteri comuni e non. Il suo urologo di fiducia, in base alla clinica e agli esami che le farà fare, saprà dirle quando potrà avere rapporti sessuali senza protezioni. Spero di esserle stato d'aiuto.
Dr. Andrea Bottai
Dirigente medico presso Unità di Urologia
Ospedale Maggiore di Lodi

[#3] dopo  
Utente 405XXX

Al centro mts di Milano dove mi hanno fatto il tampone delle urine, quando è risultato negativo, mi hanno detto che quindi gonorrea, clamidia, ureoplasma, tricomonas ecc erano da escludere sicuramente visto che il tampone delle urine che hanno è sicuro e innovativo

[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, continui a seguire le indicazioni datele dal suo urologo di fiducia.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli, pubblicati sempre sul nostro sito, visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/1784-prostatiti-croniche-attuali-considerazioni-diagnostiche-terapeutiche.html

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html

https://www.medicitalia.it/salute/urologia/7-prostata.html

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/199-cistiti-ed-uretriti-urina-brucia.html

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente 405XXX

Dr. Andrea Bottai una curiosità che mi sono posto mentre aspettavo l'urinocultura...ma nel caso uno avesse una uretrite e/o prostatite causata da un batterio che sia clamidia o altro e praticasse sesso vaginale coperto, si facesse fare una fellatio coperta e leccasse il clitoride alla lei ovviamente non coperta, alla fine la lei in questione non rischierebbe nulla giusto?

Dr Giovanni Beretta, noto che dei consigli che mi ha dato, io in quasi tutti praticavo sempre il contrario, in quanto alternavo prima del rapporto orale non coperto e alterno anche adesso fasi in cui faccio fatica ad andare in bagno a fasi in cui la faccio liquida, ho un alimentazione da arresto con un assunzione di zuccheri allucinante e pochissime fibre e sto parecchio seduto

[#6] dopo  
Utente 405XXX

Dottori, ho ripescato il foglio con i risultati per la ricerca di ureaplasma urealyticum, ureaplasma parvum, mycoplasma genitalium, mycoplasma hominis, neisseria gonorrhoeae, chlamydia trachomatis, trichomonas vaginalis tutti assenti e il metodo utilizzato è stato il PCR real-time qualitativa

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, anche queste ultime informazioni sono tranquillizzanti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Dr. Andrea Bottai

28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
Ok. Perfetto. Contatti il suo urologo di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.
Cordiali saluti
Dr. Andrea Bottai
Dirigente medico presso Unità di Urologia
Ospedale Maggiore di Lodi

[#9] dopo  
Utente 405XXX

Ok gentilissimi...comunque nel caso, settimana prossima che esco con una nuova ragazza che è sana terro rapporti vaginali coperti, fellatio coperta e sesso orale alla lei ovviamente scoperto cosi da non correre rischi al 100% giusto?

[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"Se nuova ragazza è sana"...può correre questo rischio!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#11] dopo  
Utente 405XXX

Salve dottori, da stanotte i sintomi della prostatite sono spariti ma sono comparsi quelli di una cistite con fastidi continui e sempre stimolo a urinare e martedi faro l'urinocoltura di mitto intermedio per batteri e miceti visto che al centro mts avevo fatto solo quello per la ricerca delle malattie sessualmente trasmissibili...nel caso fosse il batterio escherichia coli, visto che solitamente è quello che da questi problemi e considerando la mia alimentazione piena di zuccheri con continui episodi di stitichezza continua e diarree, e quest ultime le ho avute il giorno prima e lo stesso giorno del rapporto, in caso di cunnilingus non protetto la lei rischierebbe qualcosa?o basta proteggere il sesso vaginale e la fellatio visto che i problemi li ho nella zona urologica (prostata, vescica e uretra)?

[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Escherichia Coli risulta da qualche esame colturale?
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#13] dopo  
Utente 405XXX

Domani mattina faro l'urinocoltura di mitto intermedio....nel caso comunque avessi questo batterio ( siccome domani sera avrò un primo rapporto con questa nuova ragazza e dal metodo PCR real-time qualitativa non risulta clamidia, gonorrea, ureoplasma, trichomonas ecc ) sarebbe trasmissibile con rapporto vaginale coperto, fellatio coperta e cunnilingus scoperto?

[#14] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se lei utilizza un preservativo no!

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#15] dopo  
Utente 405XXX

Oggi sono tornato dal mio urologo visto gli 0 miglioramenti e nel foglio c'è scritto....prostata come castagna con lobo dx turgido e dolente e mi ha prescritto bassado 100mg per 10 gg e 20 gg di topster e tra un mese spermiogramma con spermiocoltura e uroflussometria

[#16] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene , segua le indicazioni ricevute, sembra essere presente un problema infiammatorio non risolto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#17] dopo  
Utente 405XXX

Dottori, al momento dopo 4 giorni di cura ho 0 miglioramenti...Volevo chiedervi, posso ricominciare da martedi a fare pesi in palestra (nonostante questa prostatite) visto che avevo smesso a fine gennaio a causa di una pubalgia rognosa e che adesso non mi da piu noia?o con la prostatite ancora in corso è meglio evitare?

[#18] dopo  
Utente 405XXX

per lo spermiogramma e la spermiocoltura, io sabato finisco la cura con bassado mentre proseguo il topster fino al 5 aprile....nel mentre da domani comincio la cura per la balanite da candida causata dall antibiotico....in base a questa premessa, quanto tempo devo aspettare per eseguire spermiogramma +spermiocoltura?intanto l'urinocoltura da mitto intermedio è risultata negativa

[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene attendere almeno 15-20 giorni dalla fine dell'antibioticoterapia, prima di programmare una valutazione colturale sul liquido seminale, mentre per lo spermiogramma bene attentere tre mesi .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#20] dopo  
Utente 405XXX

alla fine a me interessa la spermiocoltura per evidenziare il tipo di batterio visto che dopo la cura di bassado da 6 giorni non ho avuto miglioramenti...alla fine per evidenziare il tipo di batterio è la spermiocoltura che è necessaria e non lo spermiogramma giusto?mi sento giu dopo aver provato levoxacin, klacid e bassado senza aver avuto grandi miglioramenti :( .... poi oggi ho chiamato il servizio sanitario per prenotare spermiocoltura e la prima disponibilità è a metà giugno e siccome non ho intenzione di aspettare cosi tanto e volevo fare l'esame intorno a metà aprile sapete dove fare l'esame in un laboratorio privato a milano o dintorni o a bergamo o dintorni?e la semplice spermiocoltura troverebbe anche i batteri che derivano da fellatio senza preservativo da una escort?e l'assunzione di una crema o di una pastiglia stile sporanox da domani per debellare sta balanite da candida e che quindi dovro fare piu di una settimana per curare sta balanite puo falsare la spermiocoltura o solo gli antibiotici possono falsarla?

[#21] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La spermiocoltura deve essere fatta senza aver preso farmaci, come antibiotici e antimicotici, da circa 15-20 giorni.

Diversi laboratori e sono molti, con un servizio di microbiologia, possono fare questa indagine colturale completa; senta comunque ora, per un consiglio finale, anche il suo medico di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#22] dopo  
Utente 405XXX

ok grazie mille doctor...la terro informata quando avrò i risultati della spermiocoltura e dell uroflussometria...comunque pure la finasteride dose minima per il trattamento tricologico che sto assumendo e il serrados forte devo stoppare 15/20 giorni prima della spermiocoltura?

[#23] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Finasteride e integratori non alterano eventuali valutazioni colturali.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#24] dopo  
Utente 405XXX

perfetto...grazie mille doctor, appena ho i risultati la aggiorno

[#25] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#26] dopo  
Utente 405XXX

buongiorno dottore, ho chiamato il laboratorio che mi fa eseguire la spermiocoltura, mentre per lo spermiogramma lo farò tra un bel po visto che per quell'esame ho chiamato piu parti e c'è da aaspettare troppo tempo..volevo chiederle se facessi la spermiocoltura lunedi prossimo, quando devo interrompere i rapoprti sessuali?(il laboratorio mi ha detto almeno 5 giorni prima)e io concludo le supposte di topster mercoledi 6 aprile, se facessi l esame l'11 queste influirebbero sulla spermiocoltura?

[#27] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#28] dopo  
Utente 405XXX

Salve dottori...ieri ho eseguito uroflussometria e mercoledi mi arrivano i risultati anche se il dottore già da subito mi fa che è tutto apposto mentre oggi ho ricevuto i risultati dell spermiogramma e spermiocoltura e a maggio ho la visita dal mio urologo...nel mentre vi elenco i risultati dello spermiogramma con spermiocoltura

ANALISI RISULTATO U.M. VALORI di RIFERIMENTO
ESAME COLTURALE DELL'URINA NEGATIVA
URINOCOLTURA
ESAME COLTURALE SU LIQUIDO SEMINALE
RICERCA AEROBI NEGATIVA
RICERCA MICETI NEGATIVA
RICERCA MICOPLASMI UROGENITALI NEGATIVA
ESAME COLTURALE
Secondo linee guida WHO Laboratory Manual Va edizione
ESAME LIQUIDO SEMINALE
ORA RACCOLTA 15.46
COAGULAZIONE AVVENUTA
FLUIDIFICAZIONE COMPLETA IN 30 MINUTI
ASPETTO OMOGENEO
VISCOSITA' NORMALE
COLORE BIANCASTRO
VOLUME 2.8 ml Maggiore di 1.5
pH 7.5 7.2 - 8.2
NUMERO DI SPERMATOZOI 77 .1 milioni/ml Maggiore di 15
NUMERO TOTALE/EIACULATO 216 milioni/eiaculato Maggiore di 39
CELLULE ROTONDE 1200000 * Cellule/ml Minore di 1000000
AGGLUTINAZIONI ALCUNE
ALTRE OSSERVAZIONI
PRESENZA DI CORPUSCOLI PROSTATICI
MOTILITA' TOTALE dopo 45 minuti 72 %
PROGRESSIVA VIVACE (a) 20 * % Superiore a 32
PROGRESSIVA LENTA (b) 41 %
DEBOLE E/O LOCALE (c) 11 %
IMMOBILI (d) 28 %
MOTILITA' TOTALE dopo 120 minuti 74 %
PROGRESSIVA VIVACE (a) 17 %
PROGRESSIVA LENTA (b) 37 %
DEBOLE E/O LOCALE (c) 20 %
IMMOBILI (d) 26 %
TEST DI VITALITA' (EOSIN TEST)
Dopo 120 minuti 80 % Maggiore di 70
SPERMATOZOI NORMALI 30 %
ANOMALIE TOTALI TESTA 32 %
Allungate 11 %
Piriformi 8 %
Microcefale 0 %
Macrocefale 0 %
Duplicate 0 %
Irregolari 3 %
Rotonde 10 %
Acrosoma anomalo 0 %
ANOMALIE DEL TRATTO INTERMEDIO 23 %
Appendici citoplasmatiche 11 %
Angolari 12 %
ANOMALIE TOTALI CODA 15 %
Coda assente 1 %
Coda corta 9 %
Coda arrotolata 5 %
Coda duplicata 0 %
FORME IMMATURI TOTALI 12 % Minore di 15
SPERMATOCITI 2 %
SPERMATIDI 10 %
RESTI CELLULARI 0 %
ANTICORPI ANTI SPEMATOZOI ADESI Latex Test POSITIVO *
IgG SPERMATOZOI MOBILI 24 %
IgG SPERMATOZOI AGGLUTINATI 48 * % Minore di 40
SWELLING TEST
CELLULE DI TIPO A 15 %
CELLULE DI TIPO B 25 %
CELLULE DI TIPO C 17 %
CELLULE DI TIPO D 13 %
CELLULE DI TIPO E 15 %
CELLULE DI TIPO F 15 %
CELLULE DI TIPO G 0 %
VALUTAZIONE
NORMOSPERMIA
PARAMETRI SPERMIOGRAMMICI NELLA NORMA
MAR TEST = POSITIVO
I valori di riferimento dei parametri spermiogrammici sopra riportati sono relativi alla
5° edizione 2010 del WHO laboratory manual for the examination of human semen
and sperm cervical mucus interation.
PERTANTO LE EVENTUALI CORRELAZIONI CON VALUTAZIONI PRECEDENTI
POTREBBERO RISULTARE INAPPROPRIATE.

volevo chiedervi, se io ho avuto questa prostatite subito dopo un rapporto a rischio e ancora ho dolori a livello della prostata, la ricerca di aerobi, miceti e micoplasmi urogenitali copre tutti i batteri anche quelli trasmissibili sessualmente?

[#29] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si si parla di batteri ... sicuramente!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#30] dopo  
Utente 405XXX

quindi si puo pensare di escludere anche clamidia, gonorrea in base al referto visto che la prostatite è conseguente ad un rapporto a rischio?glielo chiedo a lei in quanto il medico di base fino a lunedi non ce e per lo specialista devo aspettare la visita a maggio

[#31] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Con valutazioni colturali complete, che hanno previsto la ricerca di Micoplasmi e Chlamydiae, negative, le riconfermo un sintetico e preciso sì, questa ricerca "copre tutti i batteri anche quelli trasmissibili sessualmente".

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#32] dopo  
Utente 405XXX

non so se era compresa anche la ricerca di clam ecc....mi avevano detto che nello spermiogramma c'era compresa la spermiocoltura e di conseguenza l ho eseguito

[#33] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#34] dopo  
Utente 405XXX

inve per il mar test positivo ... che è il mar test?

[#35] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il Mar test positivo indicherebbe un possibile problema autoimmunitario.

Che dice il suo andrologo di fiducia?
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#36] dopo  
Utente 405XXX

lunedi 2 maggio ho la visita dall andrologo

[#37] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, fatta la valutazione andrologica, ci riaggiorni, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#38] dopo  
Utente 405XXX

Eccomi
dopo la visita l'andrologo ha riscontrato ancora prostata come castagna con lobo dx turgido e dolente e mi ha prescritto topster x20 gg poi pausa per 3 volte e fluifort una bustina al giorno
Mentre per il mar test positivo mi ha detto che o potrebbe dipendere da questa prostatite o non è collegato alla prostatite e quindi prima bisogna sconfiggere questa prostatite e mi ha prescritto spermiog+spermioc dopo agosto
comunque dottori, è possibile che la prostatite non batterica sorga esattamente dopo un rapporto a rischio?
sono tentato anche da eseguire un altra spermiocoltura per ricerca di eventuale clamidia o gonorrea ecc perchè è strana come cosa

[#39] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene , segua le indicazioni ricevute; la causa di una prostatite abatterica non sempre è facile da definire.

Infine sulle valutazioni colturali ulteriori, da fare, chieda sempre un consiglio preliminare diretto al suo andrologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#40] dopo  
Utente 405XXX

Buonasera dottore....ebbene si, oggi mi ha chiamato la ragazza con la quale avevo avuto il rapporto a febbraio (mi ha chiamato perchè l'avevo gia sentita verso fine febbraio vista la mia sintomatologia) e mi ha comunicato che gli hanno trovato la gonorrea.....di conseguenza sono andato subito dal mio medico di base visto che ho concluso esattamente ieri l'areosol con fluimicil antibiotico per una sinusite per chiedergli se va ad influire in una eventuale spermiocoltura e mi ha detto che è una dose minima tramite l'areosol e quindi non va ad influire in una eventuale spermiocoltura...mentre domani o lunedi chiamerò il laboratorio per chiedergli se nella spermiocoltura era compresa la ricerca della gonorrea oppure no e nel caso non è presente farò la spermiocoltura completa settimana prossima...lei è d'accordo col medico di base nel dire che il fluimicil antibiotico tramite areosol non va ad alterare l'eventuale spermiocoltura fatta circa 7 giorno dopo?

[#41] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì concordo con le considerazioni particolari fatte dal suo medico di famiglia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#42] dopo  
Utente 405XXX

eseguito oggi spermiocoltura completa con ricerca del dna e avro i risultati il 30...considerando che l'urinocoltura su tampone con metodo pcr che ricerca il dna per la ricerca delle mst eseguito in un centro mst a milano è negativo e se risultasse negativa la spermiocoltura potro finalmente accantonare il tutto e dare per certa al 100% la prostatite non batterica giusto?cosi da poter essere sereno senza avere la "paura" di poter contagiare la mia attuale ragazza in caso di sesso non protetto

[#43] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Perché no!
Se sempre informare poi il suo andrologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#44] dopo  
Utente 405XXX

stanotte durante il sonno ho avuto una polluzione notturna e mi sono subito svegliato con dolore forte e pungente della prostata...è normale con una prostatite giusto?

[#45] dopo  
Utente 405XXX

oggi sono tornato dal mio andrologo il quale mi ha prescritto il tampone uretrale e di farlo a 10 giorni dall'ultimo antibiotico in quanto lunedi finiro la terapia antibiotica per la sinusite che ho cominciato dopo la spermiocoltura....quindi domani o lunedi chiamo per fare il tampone venerdi 3...secondo lei è ok 10 giorni come ha detto il mio andrologo o è meglio aspettare di piu?in quanto farlo anche a 15 giorni non è un problema visto che 4/5 giorni in piu non fanno la differenza

[#46] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il tempo indicato è corretto 10-15 giorni.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#47] dopo  
Utente 405XXX

Eccoci qua dottori......oggi vado per ritirare la spermiocoltura eseguita per clamidia, , trichomonas, gonorrea e mycoplasma (ureplasma no visto che era già compreso nella vecchia spermiocoltura) due settimane fa tramite il metodo che ricerca il dna.....appena chiedo di ritirare gli esami mi dicono che il prezzo è aumentato di altri 100 euro perchè sono risultati positivi piu di un batterio ergo ripasserò domani visto che non avevo portato dietro i soldi a sufficenza con me...dottori sono veramente sconsolato e mi viene solo da piangere per la paura di non riuscire a guarire visto i vecchi cicli di antibiotici che non hanno portato a nulla e visto che la prostata è come una spugna e gli antibiotici fanno fatica a raggiungerla....... domani prenoterò anche la visita con lo specialista che mi ha seguito nelle due scorse visite :(
sono veramente veramente a pezzi :(

[#48] dopo  
Utente 405XXX

Domani nel pomeriggio, appena ritiro gli esami vi ricopio qua i risultati...grazie per la pazienza che ha nel rispondere, non puo capire quanto mi è d'aiuto

[#49] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#50] dopo  
Utente 405XXX

oggi non ho potuto recarmi a ritirare gli esami...provvedero domani a ritirarli e a scrivervi i referti e i valori che sono risultati positivi mentre la visita dall andrologo è fissata per sabato 11 giugno anche se è frustrante dover aspettare piu di 10 giorni :(

[#51] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non drammatizzi: questo è un atteggiamento che aggrava sempre tutti i sintomi e la relativa situazione clinica che uno vive!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#52] dopo  
Utente 405XXX

eccoci qua dottori....(premetto che sono riuscito a vedere gia oggi il mio andrologo solo per vedere gli esami)
Risultati spermiocoltura:
gonorrea negativa
clamidia negativa
mycoplasma negativo
ureoplasma negativo
trichomonas negativo
sono risultati positivi nel colturale del liquido seminale i seguenti batteri:
morganella morganii
staphylococcus haemolyticus
Per il primo mi è stato prescritta la ciprofloxacina x 7 giorni
Per il secondo mi è stato prescritto il bactrim x 5 giorni
Il secondo è resistente a quasi tutti gli antibiotici

E possibile che ho questa prostatite da 5 mesi dopo il rapporto a rischio e un mese fa la spermiocoltura per batteri comuni è risultata tutta negativa mentre dopo un mese sia risultata positiva nonostante i dolori/bruciori/fastidi continuano da 5 mesi senza pause?

[#53] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, può succedere per diversi fattori e variabili cliniche di laboratorio.

Segua ora le indicazioni terapeutiche ricevute.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#54] dopo  
Utente 405XXX

siamo al 5 giorno di terapia antibiotica però 0 miglioramenti :(
adesso aspettiamo circa venti giorni e ripeterò la spermiocoltura nello stesso laboratorio per la ricerca dei soli batteri per cui sono risultato positivo..può essere che i sintomi-fastidi-bruciori rimangano per un po anche se i batteri vengono uccisi dalla terapia antibiotica o il fatto che i problemi non siano migliorati è perchè i batteri sono ancora presenti?

[#55] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì : "può essere che i sintomi-fastidi-bruciori rimangano per un pò anche se i batteri sono stati uccisi dalla terapia antibiotica"...

Risenta ora il suo andrologo od urologo di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#56] dopo  
Utente 405XXX

sisi...oggi l ho chiamato e mi fa di aspettare una quindicina di giorni e di ripetere la spermiocoltura per i soli batteri che mi sono stati trovati positivi e non piu per clamidia, gonorrea, micoplasmi urogenitali che quelli sono gia risultati negativi e dopo quando ho in mano il risultato di tornare da lui

[#57] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, segua le indicazioni ricevute.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#58] dopo  
Utente 405XXX

dottore mi sono dimenticato di dirle questo...il mio andrologo fa che comunque non sono batteri che di norma si trasmettono sessualmente...però io comunque non mi sento confident lo stesso a fare nemmeno il sesso orale senza preservativo con la mia ragazza attuale visto che ho sempre il timore di passarle i due batteri...anche secondo lei non sono trasmissibili lo staphylococcus haemolyctus e il morganella?nel caso di sesso orale non protetto, c'è il rischio che la carica batterica aumenti nel caso non siano stati sconfitti dalla terapica antibiotica?scusi se la stresso con molte domande

[#59] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

fa domande da un milione di euro a cui solo il suo andrologo le può dare risposte mirate e tranquillizzanti.

Ancora un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#60] dopo  
Utente 405XXX

alle 8:00 di mattina eseguiro il tampone uretrale, mentre 24 ore dopo, cioè la mattina del giorno seguente eseguiro la spermiocoltura per i batteri generici a cui ero risultato positivo...eseguire i due esami a distanza di 24 ore è un problema?o il tampone non interferisce con la spermiocoltura?

[#61] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non vi è alcun problema nella tempistica da lei indicata.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#62] dopo  
Utente 405XXX

Eccoci qua dottori...mi hanno trovato la clamdia nel tampone uretrale...ho preso l'azitromicina e dopo aver rieseguito l'esame oggi mi è stata trovata ancora la clmidia nel tampoen uretrale....ho preso giu a febbraio kladic, ad aprile 10 gg di bassado, a giugno bactrim e ciproxin per 7 gg contemporaneamente...e dopo aver preso anche l'azitromicina ecco che la clmidia è ancora li...non so piu cosa dire o fare, sono solo sempre piu giu per sta infezione che non vuole passare :(

[#63] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

si ricordi sempre che, quando sono presenti queste "problematiche urologiche”, oltre ai consigli mirati del suo andrologo di riferimento, possono essere utili anche alcune indicazioni di tipo dietetico-comportamentale, quali:

1)vita sessuale regolare;

2)limitare l'assunzione di alcuni alimenti tipo cioccolato, uova, frutta secca, formaggi stagionati, ecc.;

3)lo stesso vale per le bevande come il caffè, il tè, le bibite gassate od alcoliche;

4)altra cosa importante è bere con intelligenza ad esempio durante tutto l'arco della giornata sono consigliati almeno 2–3 litri di liquidi, soprattutto acqua (se non esistono altre controindicazioni di ordine generale), smettendo però di bere almeno tre-quattro ore prima di andare a letto;

5)combattere la stitichezza quindi fare una dieta ricca di fibre e praticare una regolare attività fisica;

6)se si fuma, spegnere la sigaretta perché la nicotina ha un'azione irritante sulla vescica;

7)infine ultimo consiglio, ma non meno importante, quello di ascoltare sempre attentamente il proprio medico di famiglia e lo specialista urologo che la stanno seguendo.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#64] dopo  
Utente 405XXX

anche per l'uretrite da clamidia vanno seguite e non solo per la prostata?

[#65] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Queste indicazioni valgono in presenza di tutte le problematiche infiammatorie che interessano le vie uro-genitali.

Spesso abbiamo una uretrite che diventa anche una prostatite ed altro ancora e questi consigli servono proprio a contrastare e a prevenire questo tipo di problematiche.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#66] dopo  
Utente 405XXX

Buongiorno dottori..2 settimane fa ho eseguito un altra visita andrologica dopo aver ricevuto lo spermiogramma con spermiocoltura (spermiocoltura negativa che andava a ricercare solo i germi comuni) ... spermiocoltura negativa e spermiogramma nella norma con la morfologia che indirca forme anormali per il 74% e 26% normali...io continuo ad avere dolori lungo l'uretra soprattutto dopo il sesso o quando urino (anche adesso) e fastidi alla prostata (andrologo ha scritto nel foglio "prostata come piccola castagna modicamente congesta) e nel tampone uretrale eseguito qualche mese fa ero risultato positivo alla clamidia e all escherichia coli mentre nella penultima spermiocoltura ero risultato positivo all escherichia coli e allo staphylococcus haemolyctus...qualche giorno fa ho ritirato il tampone uretrale e sono risultato negativo alla clamidia e positivo al klebsiella pneumoniae (magari puo essere che avevo in corso una sinusite acuta e stavo aspettando di fare il tampone uretrale prima di prendere l antibiotico) e allo staphylococcus haemolyctus (quest'ultimo si è spostato dalla prostata all'uretra)...io dico, continuo ad avere dolore all'uretra e può essere che la clamidia non è stata riscontrata perchè durante questo tampone l'infermiera si è limitata a inserire il tampone superficialmente mentre le altre due volte si è spinta in fondo per ricercare la clamidia?o può essere che si è spostata nella prostata visto che l'haemoluctus si è spostato dalla prostata al tampone uretrale (e quindi devo eseguire una spermiocoltura con ricerca della clamidia) visto che i dolori uretrali e i fastidi alla prostata continuano ad esserci?o posso dire che finalmente la clamidia è stata debellata e non c'è bisogno di ricercarla anche nella prostata e posso tornare ad avere rapporti orali scoperti con la mia ragazza?

[#67] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il suo urologo le ha forse proposto, in un recente passato, un'indagine che si chiama Test di Meares e Stamey?

Se non è stato fatto, lo risenta e con lui decida se utile, a meglio comprendere la sua reale situazione clinica, questa ulteriore indagine urologica.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#68] dopo  
Utente 405XXX

no...mi ha prescritto acidif ogni giorno per i prossimi mesi

[#69] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene un motivo in più per risentirlo e con lui rivalutare il suo problema clinico.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#70] dopo  
Utente 405XXX

Preferisco parlarne con lei e per questo prenoto una visita andrologica con lei per martedi 1 o mercoledi 2 in cui valuterà il mio problema clinico visto che riceve anche a Milano e per me non è scomodo, anzi...quindi ci vediamo settimana prossima e grazie per la sua pazienza nel rispondere sempre

[#71] dopo  
Utente 405XXX

Buongiorno dottor Giovanni, ho richiesto una visita andrologica con lei martedi 1 novembre a Milano per le ore 15:30 e sono in attesa della sua conferma

[#72] dopo  
Utente 405XXX

ok dottore, ho visto che l'appuntamento è stato spostato a martedi 8 alle 15:30...quindi ci vediamo martedi 8