Utente 489XXX
Salve, giorno 31 gennaio 2017 ho fatto un intervento alla prostata cioè la TURP, sono rimasto in clinica fino al giorno 2 febbraio ed il giorno 3 febbraio mi hanno dimesso.
Quando ero in clinica dopo uscito dalla sala operatoria avevo il catetere a 3 vie ed 2 volte al giorno mi facevano i lavaggi, giorno 2 di febbraio mi hanno tolto il catetere sarà per vedere come andavo e giorno 3 sono stato dimesso.
Alle dimissioni mi è stata consegnata la cartella clinica con la seguente terapia da fare:
Agilev 500 cp, 1 cp al di per 5 giorni
Deferet cp, 2 cp h8 ed 1 cp h 20 per 1 mese
Lenisan delicata detergente
a casa bevo molto ho notato che il sangue nelle urine esce di meno rispetto a prima e siamo al 15 febbraio, la domanda è quanto perdura questa ematuria ?
Ma la notte è normale che ancora mi alzo molte volte perchè ho stimolo di urinare ?
Questi disturbi sono normali dopo TURP ?, la completa guarigione dopo quante settimane o mesi avverrà ?, e ritornerò nel caso nella normalià cioè senza sangue urine e la notte mi alzerò di meno ?

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
è possibile che persistano disturbi come quelli che riferisce.
Tuttavia le consiglio, in accordo con il chirurgo operatore, di eseguire un esame delle urine con urinocoltura.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 489XXX

tra 30 giorni dovrò fare esame delle urine, urinocultura con antibiogramma perchè è scritto nella cartella clinica che mi hanno dato nel momento delle dimissioni + devo fare controllo glicemia, azotemia, creatininemia, emocromo e poi il 10 marzo visita urologica dall' urologo che mi ha fatto intervento.

[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,

una urinocoltura in stretta vicinanza di una terapia antibiotica che sicuramemete le è stata praticata e consogliata anche a domicilio potrebbe non darle indicazioni precise. tenga presente che è abbastanza normale che nei giorni successivi ad una TURP anche ben effettuata ci siano sanguinamenti con urine rosee. ematiche
per prudenza, comunque, faccia riferimento a chi la ha operata
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#4] dopo  
Utente 489XXX

Ok, il 10 marzo ho la visita già prenotata.
Ogni tanto escono piccolissimi grumi ma di più escono in mattinata sarà si accumulano durante la notte, ma non sempre.

[#5] dopo  
Utente 489XXX

Nella cartella clinica c'è scritto che il tempo occorrente per una guarigione completa della ferita è dai 10 ai 60 - 80 giorni dopo l' intervento.
Nel caso di emorragie c'è scritto nella cartella clinica per 20-30 giorni può accadere che le urine si presentino più o meno rosse per presenza di sangue. Nell' assoluta maggioranza dei casi l' emorragia è lieve e non desta preoccupazione alcuna (bastano infatti poche gocce di sangue a tingere di rosso scuro grandi quantità di urina). Eventualmente sarà sufficiente mettersi a riposo, praticare qualche iniezione emostatica (tranex fl: 1 fl ogni 8 ore per bocca) e, applicare sul basso ventre una borsa di ghiaccio per qualche ora al giorno.
Solo nel caso di emissioni di coaguli di discreto volume (tale da ostacolare la fuoriuscita di urina bisogna contattare la clinica.
anche se è spiacevole non deve allarmare il paziente.
Questo è riportato nella cartella clinica.

[#6] dopo  
Utente 489XXX

Dal giorno 31 gennaio da quando ho fatto intervento turp sono passati più di 60 giorni ma è rimasto un bruciore a fine minzione, 1 settimana prima sono andato dall' urologo è l' esame istologico è risultato negativo, mi ha prescritto PROBLAD per 20 giorni ormai non sto prendendo niente ma questo bruciore fine minzione è restato, la notte rispetto a prima mi alzo molto di meno sulle 2 massimo 4 volte........
verso il 10 aprile devo farmi esami urine
Ma questo bruciore dipende dalla cicatrizzazione della ferita ?

[#7] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
Sono d accordo sull eseguire l esame delle urine al prossimo controllo. Con il tempo andrà meglio senz altro.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#8] dopo  
Utente 489XXX

Non ho controllo perchè l' urologo mi ha detto che non è più necessario, ma il medico di casa mi ha detto di fare esami urine.......
E' restato come ho detto bruciore a fine minzione e la notte certe volte mi alzo 2 volte e certe volte massimo 4 non 7 volte come prima.....
Ma gli stimoli avvengono sempre di mattina

[#9] dopo  
Utente 489XXX

Strano questo bruciore, sarà infiammazione vescicale causa ferita che non è guarita del tutto ?
Chissà

[#10] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
E' possibile. Vedrà che con il tempo la sintomatologia disurica si attenuerà.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#11] dopo  
Utente 489XXX

Ma ancora la notte mi alzo sulle 4 volte poi non capisco perchè dopo le 5:30 di mattina ho più stimoli ogni mezz' ora circa

[#12] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
il suo riferimento deve essere il chirurgo operatore.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#13] dopo  
Utente 489XXX

Fatti esami urine ed urinocoltura

Colore: Giallo paglierino
Aspetto: Torbido
pH: 5,5
Glucosio: 0
Proteine : H 50
Emoglobina: H 0,20
Corpi chetonici 0
Bilirubina: 0
Urobilinogeno Assenti
Leucociti: 0
Peso specifico 1027
Sedimento: Rari leucociti
Emazie 5-10

[#14] dopo  
Utente 489XXX

-

[#15] dopo  
Utente 489XXX

Chiamerò l' urologo, stranamente il problema bruciore e nicturia è rimasto...........

[#16] dopo  
Utente 489XXX

Chiamato urologo che mi ha dato per una settimana AULIN da prendere ogni sera a stomaco pieno,
Via telefono gli è sembrato strano che ancora ho questi disturbi cioè bruciore e nicturia ma intanto c'è l' ho.
Mi ha detto se dopo 1 settimana i disturbi non sono spariti lo devo chiamare e mi ha accennato di fare ecografia per vedere la vescica ed fare la visita da lui.
Non ci sto a capire niente e queste alzate la notte spesso interrompono il sonno e non mi fanno dormire bene.