Utente 116XXX
Buongiorno egregi dottori,

Sono un ragazzo di 33 anni e da qualche giorno (dopo aver appreso che un mio amico è affetto ad un tumore alla prostata) mi sono accorto di avere un lieve dolore/fastidio ai testicoli e all'inguine (spostandosi da dx a sx) spesso associato ad una senzazione di calore/prurito. Ho eseguito un autopalpazione ai testicoli è non ho notato alcuna presenza di noduli, tranne un piccolo varicocele sinistro, che alcuni anni fa avevo fatto sottoporre a visita specialistica senza destare particolari anomalie e preoccupazioni. Alcune volte presento delle senzazioni di prurito anche al glande, questo non presenta alcuna anomalia ed arrossamenti.
Per Vostra informazione ho sempre avuto il testicolo dx leggermete più alto di quello Sx e da qualche settimana assumo delle proteine del siero del latte dopo gli allenamenti in palestra, inoltre porto dei boxer molto larghi che non offrono alcun sostegno ai testicoli.
Cosa mi consigliate di fare? Devo preoccuparmi?

Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore 11687,

la sua storia è abbastanza "classica"...un amico o parente ha un tumore all'apparato genitale...e tutti i sintomi che provengono dall'apparato genitare suscitano ansia, preoccupazione, timori...
Per non essere superficiali, comunque, direi di farsi vedere dal suo medico o da uno specialista per escludere che il suo dolore/fastidio sia dovuto a fattori rilevanti anche se il piccolo varicocele potrebbe essere causa accettabile
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Dr. Renzo Benaglia

28% attività
0% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile Utente, una visita Specialistica passando attraverso il suo Medico di famiglia è sempre la cosa migliore per derimere ogni dubbio soprattutto nel caso del dolore scrotale che può avere numerose cause.

Un cordiale saluto
x

[#3] dopo  
Dr. Nino Pignataro

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Spero (e credo)innanzitutto che il suo amico non sia anche coetaneo,vista la sua giovane età...
Sono comunque daccordo con i colleghi che l'hanno indirizzata verso lo specialista previa una "palpeggiata" prima dal suo curante e in caso non fosse sufficiente arrivare ad una diagnosi o sospetto di diagnosi, sottoporre il problema allo specialista. In bocca al lupo. Nino Pignataro

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto

28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
GIOIA DEL COLLE (BA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
credo sia necessaria una visita urologica quanto meno per tranquillizzarla al dilaà del gergo poco comune di alcuni
dr Giuseppe Benedetto
www.giuseppebenedetto.netfirms.com