Utente 464XXX
Buongiorno, vorrei avere un parere da voi esperti sulla situazione del mio pene.
A distanza di 40 giorni dall'intervento di circoncisione, ho ancora un pò di gonfiore intorno al glande, soprattutto sulla parte sottostante il glande a destra (come una nocciolina) che mi "tira" quando il pene va in erezione e mi da fastidio.
Ho anche come un salsicciotto di carne attorno al glande, dove erano i punti..
Vorrei sapere se è normale tutto questo dopo 40 giorni dall'intervento, ed entro quanto tempo il tutto torni alla normalità..grazie

[#1]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente,
è possibile che la pallina da lei descritta sia un piccolo ematoma in fase di riassorbimento.
I "salsicciotti" intorno al pene dovrebbero riassorbirsi nei prossimi giorni.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 464XXX

La ringrazio per la risposta.
Ma è normale avere ancora gonfiore e questa "collana di carne" dove erano i punti attorno al glande dopo tutti questi giorni?
Sinceramente se dovesse rimanere così non sarei per niente felice di come sia..
Allego 2 foto per far capire meglio la situazione..

http://i65.tinypic.com/2wdnhmq.jpg
http://i65.tinypic.com/9aze9w.jpg

[#3]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente,
Vedendo le.foto credo sia necessario un consulto dal chirurgo operatore per eventuale revisione chirugica.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 464XXX

Dottor Izzo posso chiederle come mai crede che abbia bisogno di una revisione chirurgica?
Il mio urologo (che mi ha anche operato) non ha parlato di rifare un altro intervento..ma mi ha detto semplicemente che col tempo si sgonfia tutto e anche la cicatrice si sistema da sola..ora sentendo lei non so..comincio a preoccuparmi sinceramente..c'è qualcosa che non va nell'intervento secondo lei? non dovrei avere questo aspetto dopo 41 giorni?

[#5]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente, ho parlato di "enentuale" revisione...il che significa che si deve fare vedere dal suo urologo e farsi controllare.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#6] dopo  
Utente 464XXX

Dottor Izzo, il mio urologo (che mi ha visitato 10 giorni fa) mi ha detto che basterà il tempo per stabilizzare il tutto.
Volevo sapere un suo parere in merito, anche per un confronto.

Se mi dice che devo farmi controllare dal mio urologo capisce che non ho risolto nulla con la mia domanda..
La ringrazio comunque.

Se qualche altro dottore vorrebbe dare un suo parere in merito, mi farebbe molto piacere, perchè sinceramente il dubbio su come procede questo decorso mi è rimasto.

[#7]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente,
Per poter dire cosa fare è necessaria una visione diretta.
Pertanto, se il suo urologo operatore ha detto che il decorso per lui è nella norma e non preoccuparsi, non vedo perche non dovrei essere d'accordo con lui.
Il forum ha uno scopo informativo e orientativo, non è possibile porre in alcun modo una proposta terapeutica.
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#8] dopo  
Utente 464XXX

Ho capito, la ringrazio.
Una cosa dottore, per cercare di favorire il completo sgonfiamento, la notte nel letto metto ancora il pene all'insù ribaltato sull'addome, tenendolo fermo con boxer aderenti, faccio bene e serve a qualcosa oppure quel poco di gonfiore che è rimasto andrà comunque via da solo?