Utente 474XXX
buongiorno, volevo chiedere se dopo una cistouretrografia minzionale è possibile avvertire molto prurito o ci sia un'infiammazione?
cerco di spiegarmi meglio: un mese fa ho fatto una visita urologica in quanto vado spesso in bagno e ci sono piccole perdite dopo la minzione. dopo aver fatto esame dell' urina su 3 campioni e ecografia addome completo risulta tutto bene. l'urologo quindi mi ha prescrito un uretrografia retrograda e minzionale e una cistoscopia, in quanto lui pensa ci sia un diverticolo.
il mio problema adesso è la cistouretrografia minzionale l'ho fatta 6 giorni fa e da allora ho sempre prurito nella zona del glande e un legero fastidio . è possibile che questo sia un effetto collaterale dell'esame ? premetto che prima non avevo per niente questo problema del prurito .
e se nel caso è un effeto dovuto al esame è normale che dopo 6 giorni ci sia ancora il problema?
l'esame è risultato negativo cioè nessun problema.
una cistoscopia potrebbe trovare qualcosa in più rispetto alla uretrografia retrograda? nel senso nel caso il problema è un diverticolo è possibile vederlo solo tramite l'esame di una cistoscopia?
ringrazio in anticipo per eventuali risposte.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve come può ben capire È sempre difficile e delicato rispondere su argomenti che sono trattati affrontati da altri colleghi onestamente vedo un po' difficile la presenza di un diverticolo nella vescica di un ragazzo di 25 anni in ogni caso la uretrocistografia riuscirebbe senz'altro a documentarli il problema al glande potrebbe essere legato allo stato irritativo causato dell'esame e potrebbe richiedere più tempo prima di passare ci tengo informati sull'evolversi della situazione
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 474XXX

innanzitutto grazie per la sua precisa e veloce risposta.
lei pensa che la cistoscopia che dovrò fare a breve potrebbe trovare la causa del problema?
per il prurito causato dal uretrocistografia quindi non devo fare nulla, solo aspettare? o magari andare in farmacia a chiedere una crema per alleviare il fastidio.
secondo lei quale potrebbe essere il problema sapendo che l'esame delle urine, ecografia addome completo e uretrocistogriafia non hanno trovato nessuno problema.
capisco la difficolta di dare una diagnose senza una visita ma è solo per un ulteriore parere. grazie

[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Come può ben capire È molto difficile e delicato poter rispondere senza cascare nell'errore o nella scortesia nei confronti del collega personalmente nel giovane interpreto inizialmente questi disturbi come segni di prostatite
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#4] dopo  
Utente 474XXX

buongiorno
le scrivo per ringraziarla ancora per le sue risposte e in piu per allegare il risultato della cistoscopia.
dopo un lungo periodo di attesa sono riuscito a fare la cistoscopia ( transuretrale) il dottore non ha notato nulla di strano dopo la visita. l'unica cosa che ha visto è l'uretra un pò piu rossa del normale .
il dottore mi ha prescrito Prostaflog 1cp/die per 2 mesi e controllo tra 2 mesi.
ho guardato il foglietto illustradivo è ho visto che è un integrattore e non un antibiotico , e volevo chiedere se questo può bastare a risolvere il problema.
il problema della perdita post minzione c'è ancora come prima non è cambiato nulla.
cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Essendo una cura naturale richiede chiaramente del tempo

diamoci tempo per questi due mesi anche con la serenità che l'uretra è indenne
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#6] dopo  
Utente 474XXX

buongiorno
qualche giorno fa ho fatto la visita di controllo per vedere se c'è qualche miglioramento dopo la cura con prostaflog per 2 mesi. a dire la verità non vedo nessuna differenza rispetto a prima.
il dottore durante la visita mi ha detto che è molto strano avere questo disturbo visto che ho fatto tutti gli esami e non è risultato nulla di male.
volevo chiedere secondo lei cosa può essere?
ho fatto : ecografia addome completo, esame urine( su 3 campioni), uretocistografia e infine cistoscopia.
il dottore ha detto che non riesce a trovare nessun problema pertanto non sa come mai io abbia questo disturbo.
l'unica cosa che mi ha detto e di provare Kubiker e fare una visita di controllo tra 3mesi circa per vedere se il disturbo continua.
la perdità di urina aviene soltanto alcuni secondi dopo aver urinato.
cordiali saluti.