Utente 498XXX
Buongiorno. Ieri ho effettuato una uretrografia retrograda e minzionale per verificare la presenza di una stenosi. L'esame è stato richiesto non perché urinassi male, ma perché avendo subito un'operazione per stenosi dieci anni fa, si è reso necessario verificare il decorso. L'esame è andato piuttosto bene evidenziando sì un leggero restringimento, ma niente di importante. Tanto che l'urologo stesso che ha fatto l'esame mi ha dato appuntamento tra un anno. Però, ora, sto urinando con un gettito molto basso e con poca pressione cosa che prima dell'esame non riscontravo. Possibile che l'esame abbia causato qualche aggravamento della situazione? oppure è un decorso naturale post esame e la situazione tornerà normale col tempo? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Lo stesso passaggio del catetere può aver causato una transitoria infiammazione dell'uretra con relativo rigonfiamento (èdema) della mucosa. Molto probabilemnet la situazione andrà a stabilizzarsi gradualmente entro i prossimi giorni.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Grazie Dott. Piana, ho già riscontrato il miglioramento di cui parlava. gentilissimo.