Utente 235XXX
Buongiorno,
Sono un uomo di 37 anni che da Marzo 2017 avverte una sensazione di umido al glande e leggero bruciore durante la minzione e eiaculazione.
Ho effettuato tampone uretrale su clamidia risultato negativo e spermio coltura.
L'esito della spermiocultura ha evidenziato la presenza della Klebsiella pneumoniae.
Ho eseguito cura composta da 3 cp di zitromax + 2 cicli di 10 gg di ciproxin 1000 a distanza di 10 gg l'uno dall'altro.
Attualmente la sensazione di bagnato è in diminuzione , rimane il bruciore alla minzione.
Noto inoltre che il meato urinario è arrossato.
Gli slip non presentano secrezioni.
-Potrebbe essere l'uretrite la causa dell'arrossamento?;
-Potrebbe essere necessario un altro ciclo di terapia?
-Può in qualche modo il problema dell'uretrite essere causato da ansia / stress o alimentazione non sana?;
-Una pesantezza e secchezza oculare che avverto da diversi mesi , può essere associata all'uretrite o sono sganciati gli episodi?

Grazie Mille per i consigli e risposte.

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2003
Gent.le utente una uretrite passa bevendo acqua se non passa puo essere alimentata da una flogosi prostatica.Prima di tutto una visita urologica.
Cordialmente
Dott.Roberto Mallus