Utente 367XXX
SALVE,
mi trovo in serie difficoltà fisiche e mentali..
in pratica il 10 gennaio dell'anno scorso feci una visita andrologica in quanto il frenulo mi si gonfia e brucia se uso il mio organopiu spesso..
l'andrologo mi disse che dovevo fare la frenuloctomia poi mi suggerì di passare anche dall'urologo, e lui disse che il glande non si scopriva ,infatti e vero e mi disse che dovevo fare la circoncisione, dopo qualche mese sono andato per l'intervento e dopo un akltra visita mi disse che voleva farmi la frenuloplastica cioè l'allungamaneto del filo.. per farla breve mente cercava di farmi l'anestesia ho provato un dolore doppio ed immenso sia quando mi scopriva il glande sia appena appoggiato l'ago sulla zona, e mi sono rifiutato di continuare ..in pratica sono riamsto traumatizzato dal dolore immenso che ho sofferto, vorrei farmi fare l'anestesia totale in quanto non voglio piu vedere nessuno avvicinarsi al mio pacco con una siringa ,e nemmeno voglio vedere quelle enormi forbici che tira fuori, ma ce un problerma: i medici di un altro ospedale mi hanno chiesto la perizia psichiatrica in quanto soffro di psicosi , ma la dottoressa si e rifiutata..in pratica ho perso solo tempo con day hospital inutili in quanto i medici dicono che e rischioso fare l'anestesia totale per un piccolo intervento.. io non lo reputo affatto un semplice intervento in quanto vanno a toccare l'organo piu sensibile ed io onestamente vorrei dormire durante l'operazione..
vorrei sapere quali sarebbero questi "fantomatici" problemi per farmi una semplice anestesia totale.. la fanno a tutti quelli che si operano ma a me no.. cosa faccio? devo tenermi l'arnese così?

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini

44% attività
16% attualità
16% socialità
ALBANO LAZIALE (RM)
GROTTAFERRATA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore,
l'anestesia generale è un po un eccesso per l'intervento di circoncisione, in genere effettuato in anestesia locale con eventuale blanda sedazione.
Cordiali saluti.
Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma

[#2] dopo  
Utente 367XXX

Purtroppo il problema è che non voglio essere cosciente durante l'intervento, come ho detto sono rimasto traumatizzato..tutti si sono lavati le mani quindi io adesso dovrei restare in queste condizioni?? Non vedo dove sia il problema di una semplice anestesia totale.. la danno ha chi ha i baypass al cuore a me no..ora cosa dovrei fare ? Far causa all' urologo perdanni morali?? E colpa sua se mi rifiuto di farmi fare un altra siringa in quel punto...