Utente 275XXX
Buongiorno, scrivo per un consulto riguardo mia mamma. È una donna di 50 anni,due anni fa dalle analisi delle urine risultò presenza di emoglobina ed emazie. Eseguì eco apparato urinario risultata negativa ed esame citologico per ricerca di cellule tumorali, anch'esso negativo.
Ora a distanza di due anni ha rieseguito le analisi e le emazie sono ancora presenti (il valore è 47).
Da cosa può essere dovuto ? Cosa ci consiglia di fare ??
Lei non ha disturbi, ne difficoltà a tenere l'urina ne dolore alla minzione.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

bene risentire il vostro urologo di fiducia e con lui ripetere eventualmente l'ecografia delle vie urinarie (reni e vescica compresi) e le relative valutazioni citologiche sulle urine.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com