Utente 486XXX
Salve, una settimana fa ero a letto e improvvisamente mi è venuto un dolore fianco destro. Come una scossa potrei descriverlo. Il dottore ha pensato ad una lombosciatalgia. Il problema è che mercoledì mi è venuta forse un'infezione urinaria. Stimolo ad urinare spesso ma senza bruciore. Dolore vescicale. Essendo fuori il dottore mi ha consigliato il monuril. Giovedì notte stimolo forte ad urinare e dolore vescicale. Subito dopo il dolore si è spostato dinuovo dietro a destra e mi ha provocato diarrea. Il dottore ha pensato ad una renella o calcolo... Oggi ho fatto esame delle urine e ci sono dei leucociti ma nient altro. Sto aspettando l esame dell urinocultura. Il dolore comunque continua e ancora vado frequentemente ad urinare. E in più mi sembra di avere fiato corto a volte.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L'evolversi della situazione parrebbe dar credito al sospetto di un calcolo urinario in transito, più precisamente già prossimo al passaggio in vescica. Se i disturbi persistono diremmo essenziale l'esecuzione di una ecografia dell'apparato urinario.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing