Utente 488XXX
Gentili dottori buongiorno. Ho 24 anni.
Vi scrivo per un problema che mi sta causando non poche preoccupazioni. Da qualche giorno in seguito ad un rapporto sessuale avvenuto dopo un mese circa di astinenza, ho notato che il mio pene, che è sempre stato diritto, tendeva a sinistra. La deviazione parte dalla base, come se il pene non fosse curvo di per sè, ma 'puntasse' a sinistra. Sembra quasi che sia ruotato sul suo asse verso sinistra, più che curvo. La cosa si percepisce anche in stato di rilassamento e quando urino, il flusso è totalmente verso sinistra. Non provo dolore ma sono molto preoccupato, anche perché da quattro mesi sto assumendo 1mg di finasteride al giorno, prescritta da un dermatologo per alopecia. Può aver influito? E se no a cosa può essere dovuta questa condizione? Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , faccia una fotografia del pene in erezione che documenti quello che descrive e fasccia una visita specialistica per comprendere esattamente quale sia il suo problema . Dubito che la finasteride possa essere la causa della curvatura che lei riferisce. Cordiali saluti
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Grazie della risposta dottore, farò così. Ma è possibile che il pene possa curvarsi in questo modo da un momento all'altro ? Io non ho provato nessun tipo di dolore o trauma durante il rapporto