Utente 527XXX
Salve, da qualche anno combatto con un'alopecia e il tricologo qualche giorno fa ha deciso di cominciare una terapia a base di finasteride, 1mg/die, ma prima mi ha raccomandato un esame del PSA. Sono qua perché dopo che glieli ho mostrati mi ha consigliato un consulto con l'urologo. Premetto che assumo serenoa repens (sempre per l'alopecia) da più di un anno.
Le scrivo i risultati:
PSA totale 0.844
PSA libero 0.42
PSA libero/PSA totale 49 (%)
In particolare mi riferisce che quello libero è leggermente alto.
Quindi le chiedo, posso procedere con l'assunzione di finasteride?
Per quanto ne so non ho alcun problema inerente la prostata, ho 27 anni e peso 65kg.
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il PSA è essenzialmente un marcatore del tumore maligno della prostata, evenienza che alla sua età di 27 anni è assolutamente impossibile. Le linee guida internazionali ne consigliano il dosaggio a partire dai 50 anni circa, tranne che in casi molto particolari (familiarità per il tumore prostatico, razza nera americana) nelle quali si anticipa a 40. Ogni altro utilizzo del PSA è da considerare fuori luogo e costituisce una spesa sanitaria non giustificata. Se vi sono dei dubbi sull'integrità dell'apparato uro-genitale, questo deve essere giudicato dallo specislista competente, ovvero l'urologo e non da altri.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 527XXX

Innanzitutto grazie per la risposta ma chiedevo se posso procedere con l'assunzione della finasteride per combattere l'alopecia oppure no.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Dal punto di vista urologico non vi sono ovviamente controindicazioni, posto che non ci saremmo certamente basati sul PSA per formularle. Come immaginiamo sarà stato informato, la finasteride nel giovane può dare effetti collaterali sulla sfera ormonale che invece non sono perlopiù presenti nell’età matura, quando questo farmaco viene più frequentemente utilizzato per motivi urologici.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing