Utente 478XXX
Gent. dottori,
Vi scrivo per segnalare una problematica che mi affligge da un pò di tempo.
Premetto che ho 36 anni, sono normopeso,non assumo diuretici o simili e non sono stitica.
Da circa 6 mesi soffro di incontinenza da urgenza e pollachiuria. La mia frequenza nell'urinare è di circa ogni ora e ogni volta non riesco assolutamente a trattenere l'urina. Avverto una sensazione urgentissima di andare in bagno e nonostante tenti di trattenerla e contragga i muscoli vaginali l'urina comincia ad uscire da sola. La quantità di urina è normale, non abbondante e a volte mi capita anche di notte di dovermi recare urgentemente al bagno.
Sono particolarmente preoccupata poichè alcune volte fuori dal ciclo , dopo la minzione, trovo un pò di sangue rosato nella carta igienica.
Non ho i dolori tipici delle coliche da renella o da calcoli renali.
Cosa potrebbe causare i miei sintomi?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La presenza di tracce di sangue necessita di un sollecito inquadramento completo (esame delle urine, urocoltura, esame citologico delle urine su tre campioni, ecografia dell'addome). Con i risultati di questi esami e la indispensabile visita diretta, un nostro Collega specialsita in urologia potrà iniziare a fare chiarezza, qundi indicare una terapia ovvero ulteiori accertamenti (es. indagine urodinamica nel sospetto di una instabilità vescicale).
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 478XXX

La ringrazio molto dottore. Procederò come suggerito.