Utente 329XXX
Buongiorno,

da ormai oltre 5 anni ho riscontrato un'ingrossamento della prostata (Risonanza multiparametrica)
l'unico problema attualmente che mi provoca POLLACHIURIA con giornate con decine, decine di minzioni (altre invece quasi normali) e anche le notti, alcune no altre 2, 3, 4 volte...
La conseguenza è che nelle giornate / notti frequenti se non reintegro bene liquidi e/o sali, alla fine sono spesso spossato.
Al momento ho preso solo prodotti naturali a base di serenoa.
Posso cmq. continuare così? ..o meglio qualche farmaco?? ..ci sono possibili ripercussioni, conseguenze a livello salutare???

MI DARESTE QUALCHE CONSIGLIO NEL MERITO? GRAZIE!!!

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L'eeficacia degli integratori alimentari su base vegetale è notoriamente molto variabile ed imprevedibile. Quando non si ottengono risultati consistenti, non parrebbe opportuno insistere, quantomeno per non spender soldi inutilmente. La sua sintomatologia è consistente e la sua età ancora relativamente giovane. Prima di porre ulteriori eventuali indicazioni, riterremmo opportuno perfezionare la diagnosi con l'esecuzione di una indagine urodinamica (studio pressione/flusso). In ogni caso, se non è ancora stato fatto, sarebbe opportuno almeno tentare la terapia con un farmaco del gruppo degli alfa-litici (tamsulosina silodosina, alfuzosina ed altri).
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing