Utente 372XXX
Buonasera, questa sera la mia bimba di 6 anni è andata in bagno per fare la cacca, mi ha chiamato affinché l'aiutassi a pulirsi. L'ho pulita sia davanti che dietro, ho notato che il colore dell' urina era rosa. Le ho chiesto se aveva bruciore ma mi ha detto di no. Lei quando urina si pulisce da sola, quindi non so esattamente da quando sta capitando questa cosa. È una bimba che beve molto, circa 1/ 1,5 lt di acqua al giorno. Queste gocce rosa di pipì potrebbero essere dovute allo sforzo durante la defecazione? Cmq domani faremo un esame urine.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L'esame dell urine chiarirà la presenza di tracce di sangue, anche se fosse negativo dovrebbe essere ripetuto a distanza di 10-15 giorni. Gli sforzi per defecare (ponzamento) non possono ragioneolmente causare sanguinamento. Ovviamente la bimba dovrà comunque essere visitata dla pediatra. Se la presenza di sangue verrà confermata, in assenza di disturbi o di altre alterazioni evidenti, la situazione dovrà essere attentamente valutata dal punto di vista nefrologico, poiché la causa più comune di ematuria asintomatica nel bambino è la glomerulo-nefrite.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 372XXX

Grazie per la tempestiva risposta. Ho portato la bimba dal pediatra il quale ha avanzato l'ipotesi per una ragade anale, in quanto in passato la bimba ha avuto un fecaloma, ed erano qualche giorno in cui andava di corpo con difficoltà. L'esame delle urine è negativo per quanto riguarda il sangue, mentre vi sono presenti alcuni ossalati di calcio e abbondanti urati amorfi. Sia io che il padre, soffriamo di renella, potrebbe essere anche per la bimba? Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Questo sedimento urinario dipende più probabilemnte dall’alimentazione delle ore precedenti ed anche da una relativa disidratazione. Evidentemente la bimba deve bere più acqua.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing