Utente 508XXX
Salve, ho 20 anni il 29 settembre mi sono sottoposto a un intervento di circoncisione completa fin da subito ho avuto dei problemi di eccessiva sensibilità e di gonfiore sotto il glande, dopo 5 giorni sono andato al primo controllo e il dottore (non quello che mi ha operato) mi ha fatto una manovra e il "salsiciotto" sotto al glande si è sgonfiato e mi ha detto di tenerlo coperto dopo 3 giorni che sono riuscito a mantenerlo e fuoriuscito di nuovo e si è riformato e sono andato a un secondo controllo e mi ha rifatto la manovra sgonfiandolo di nuovo e mi ha ripetuto di cercarlo di tenerlo coperto ma non è servito a niente, oggi a 12 giorni dall'operazione ho avuto un ulteriore controllo con il medico chirigurco che mi ha operato e mi ha detto che non devo stancarmi a tenerlo dentro perchè avendo avuto una circoncisione completa è normale che il grande fuoriesca del tutto, non mi ha fatto nessuna manovra e si è limitato a prescrivermi degli altri infiammatori
La mia domanda è questa con la sensibilità va leggermente meglio tanto che oggi sono riuscito a mettere anche gli slip ma perchè questo gonfiore non si leva quanto tempo devo aspettare ?
Grazie anticipatamente per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il “gonfiore” post-chirurgico generalmente è legato ad un edema linfatico che impiega diverse settimane a ridursi.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com