Utente 515XXX
buongiorno , di seguito le descrivo il mio problema :
venerdi pomeriggio , con piu precizione meta pomeriggio ho iniziato ad avere un forte dolore allo stomaco parte bassa che non mi ha fatto dormire tutta la notte , premetto che non ho avuto ne vomito ne attacchi di diarrea ne febbre , pero sono andato a defecare diverse volte e ho notato che le feci erano di colore marrone chiaro , il sabato mattina ho iniziato ha notare che le urine stavano diventando piu scure fino ad arrivare a sera che erano arancio scuro / marroni ( in quei due giorni non ho mangiato e ho bevuto poco ), non avevano odore diverso dal solito, premetto che oltre al dolore all'addome non riscontravo nessun altro dolore , la prima menzione della domenica erano praticamente scure poi nell'arco della giornata sono tornate un colore giallo , il lunedi la prima menzione erano di colore giallo scuro tipo colore miele poi le successive rimanevano sulla tonalità del giallo , l'unico dolore rimasto è in basso a destra , il mal di stomaco dopo un giorno mi è passato , ha urinare non ho nessun tipo di fastidio .Secondo lei mi devo preoccupare . Attendo una sua risposta grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La combinazione di feci chiare (ipocoliche) ed urine scure fa immediatamente pensare ad un problema di fegato e vie biliari. L'apparato urinario, in assenza di altri disturbi, non dovrebbe essere coinvolto. Si tratta comunque di una situazione da chiarire al più presto, iniziando a pararne con il suo medico curante.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 515XXX

buonasera , scusi per il ritardo , il 31 sono andato in pronto soccorso per sangue nelle urine e un forte dolore al lato sinistro , dopo aver fatto gli esami di rito , mi hanno diagnosticato una colica renale con n. 2 calcoli uno da 13 mm e l'altro da 10 mm . Fatto cura antibiotica per 5 giorni , poi giovedi 10.01.2019 mi hanno fatto l'ultrasuono extracorporea per disintegrare il calcolo , hanno iniziato con il piu grande e ci devo tornare il prossimo giovedi per terminare la frammentazione di quello grande . Il mio quesito e il seguente : dopo il primo bombardamento , mi hanno detto di non preoccuparmi se vedevo sangue nelle urine , premetto che per le prime 24 ore l'urina era di colore normale , dopo ho iniziato ad avere un forte dolore al lato sx che e sparito dopo un paio di ore però da quel momento ho iniziato ad avere le urine con il sangue , non ho dolore al fianco sx , mi devo preoccupare oppure è normale .

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Non ci fornisce dettagli sulla posizione dei calcoli. D’ogni modo, dopo i trattamenti con onde d’urto (quindi non ultrasuoni) le tracce di sangue nelle urine sono pressochè costanti, dovute sia all’effetto lievemente traumatico sul rene, sia al passaggio dei frammenti verso la vescica. Se non vi sono disturbi significativi tanto meglio, le auguriamo che il trattamento possa risolvere definitivamente il problema.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing