Utente 423XXX
Buonasera Dottori

Dopo esami del sangue ripetuti a distanza di tempo e dopo una visita ad un Vostro collega mi è stata consigliato un esame rm multiparametrico PI-RADS, mi è stato consegnato il responso che allego di seguito, faccio presente che non ho nessun tipo di problema a parte il PSA alto. Mi piacerebbe avere più valutazioni da confrontare con lo specialista che mi segue:


Tecnica d'esame:
L'esame RM e' stato eseguito con tecnica di studio multiparametrica, mediante acquisizioni Morfologiche T2, Perfusionali e in Diffusione, con utilizzo combinato di bobina di superfice e bobina endorettale sull'apparecchio a 3Tesla.
Reperti:
DIMENSIONI Prostata di dimensioni aumentate (diametro longitudinale 52 mm, trasverso 47 mm, anteroposteriore 34 mm), per un volume complessivo di circa 43 cc.
ASPETTI MORFOLOGICI Disomogeneita' strutturale della regione centrale come per condizione di ipertrofia benigna, con adenoma del diametro longitudinale massimo di circa 28mm. Strie di basso segnale nelle immagini T2 a carico della porzione periferica, in verosimili esiti flogistici. LESIONI Non sono evidenti lesioni con caratteristiche RM di neoplasia prostatica significativa a carico della regione transizionale e periferica (PI-RADS score 1/5).
CAPSULA Conservato il profilo capsulare.
VESCICOLE SEMINALI Nei limiti la morfologia delle vescicole seminali.
VIE URINARIE Vescica parzialmente distesa, con pareti lievemente ispessite, senza dilatazione del tratto distale delle vie escretrici. LINFONODI PELVICI Non sono evidenti adenopatie di significato patologico in sede iliaca e otturatoria.
STRTTURE SCHELETRICHE PELVICHE
Non sono evidenti alterazioni significative a carico dei segmenti scheletrici del tratto esaminato. ALTRO Dolicosigma con multipli diverticoli di parete.
Conclusioni: Prostata di dimensioni aumentate. Condizione di ipertrofia benigna. Non sono evidenti lesioni con caratteristiche RM di neoplasia prostatica significativa a carico della regione transizionale e periferica (PI-RADS score 1/5).

Grazie e saluti

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
lei non ci specifica quanto "alto" sia il suo PSA. D'ogni modo, l'esito della risonanza magnetica è del tutto negativo. Crediamo che la maggioranza di noi specialisti le direbbe di sta tranquillo e le consiglierebbe di proseguire con il controllo semestrale del marcatore.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 423XXX

Grazie dott. Piana, conferma quanto detto dal collega che mi segue, mi ha consigliato flussometria e antinfiammatorio 15 giorni/3 mesi. Il psa era 5,71
Cordiali saluti