Utente 574XXX
Buonasera,
Mi scuso per la lunghezza.

44 Anni.
Attività fisica frequente (> 3 volte a settimana / Bici).
Alimentazione curata e molta acqua.
2 Caffe al giorno.
Vino e/o Birra nel Weekend.

Il 6 Nov.
scorso da Urinocoltura sono risultato positivo a Pseudonomas Aeruginosas, sensibile a Trobramicina.
Avevo minzioni molto frequenti e >3 volte durante la notte.

Gia nel 2015 e nel 2017 avevo avuto altre IVU (diverse da questa).

Fatto 7gg Tobramicina intramuscolare (da mio medico di base) 2 volte al gg.

Dopo circa 3/4 giorni dalla fine dell’antibiotico sono reiniziate le minzioni frequenti ed in più dolori fastidi alla zona perineale, sensazione di fastidio ai testicoli come slip stretti, sensazione di calore al testicolo destro, difficolta a restare seduto troppo tempo, dolori gluteo destro parte bassa.

Ho quindi eseguito in sequenza:
Ecografia Prostatica sovrapubica
Ecografia Testicolare / Vescica
Visita Urologica
2 ulteriori Urinocolture dal 25 Novembre (quindi oltre 7 gg la fine dell’antibiotico) : Negative
Analisi del Sangue con PSA: nella Norma
Hanno rilevato:
Prostata Congesta / Dimensioni 3, 5 x 3, 1 x 3, 1
Ecostruttura diffusamente disomogenea.

Dimensioni 3, 1 cm
Vescica con segni di ipertrofia colonnare, esente da patologia parietale e/o endoluminale.

Residuo minzionale 23cc.

Modico idrocele bilaterale più evidente a destra.

Urulogo a visita il 20 Nov.
mi rileva Prostata molto Congesta.

Cura di 10gg Topster supp.
2 al gg (terminata il 30 nov)
Integratore U-Go x 30 gg.

Oggi (9-dicembre) dopo un eiaculazione (non dolorosa ma debole e con sperma dal colore non bianco uniforme ma più tendente al giallo) ho le stesse sensazioni e dolori che avevo prima della cura con TopSter.
Inoltre sensazione di spossatezza stanchezza.

Di nuovo sensazione di slip stretti nella zona dei testicoli e difficolta a stare seduti, secchezza del glande, fastidio perineale.

Nelle settimane precedenti non mi sono astenuto completamente da Caffè Vino Rosso ed attività fisica.

Potrebbe però essere che la cura di 10gg di TopSter sia troppo breve?

Nel bugiardino c’è scritto almeno 4 settimane.

Cosa ne pensate?

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se cura troppo breve solo il suo urologo di fiducia che ha potuto valutare in diretta il suo reale problema clinico, glielo può dire.

Comunque, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli, pubblicati sempre sul nostro sito, visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/1784-prostatiti-croniche-attuali-considerazioni-diagnostiche-terapeutiche.html

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-malattie-prostata-stili-vita-prevenzione-nuove-indagini.html

https://www.medicitalia.it/salute/prostata .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 574XXX

Salve,
Grazie per la risposta.
Avrei però ancora alcuni dubbi:
Cosa significa Prostata Congesta ?
La rilevazione ecografica di Ecostruttura diffusamente disomogenea cosa sta ad indicare ?

Questa situazione può essere conseguenza della precedente IVU oppure il viceversa ?

Grazie per il riscontro.
Saluti