Consulto informativo

Cortesemente.
Vorrei sapere con una prostata grossa (volume 110MLcirca) Benigna diagnosticata con Multimetrica.
Domanda ?
Quando si richiede di intervenire chirurgicamente?
Nel caso sia necessario intervento con prostata voluminosa che tipo di intervento chirurgico è possibile eseguire.
distinti saluti grazie
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,6k 1,2k 15
Le indicazioni ad un intervento non dipendono mai solo dal volume della prostata, ma principalmente dai disturbi che questo ingrossamento può causare, che sono sempre molto variabili da caso a caso. Questo per dire che vi sono soggetti, in genere molto anziani, con prostate molto grandi che non hanno mai avuto particolari fastidi e soggetti poco più che cinquantenni con modesto ingrossamento che lamentano disturbi importanti e resistenti alla comune terapia farmacologica, quindi devono essere necessariamente operati. Oggigiorno, tranne che in casi molto particolari, gli interventi disostruttivi sono tutti eseguiti per via endoscopica. Le tecniche sono numerosissime, in linea di massima se l'intervento è ben eseguito, a lungo termine il risultato è buono in qualsiasi modo ci si arrivi. Vi sono comunque delle lievi differenze per quanto riguarda il tempo di ricovero ed il tempo in cui si deve portare il catetere vescicale. La resezione classica (TURP) è tuttora l'intervento più praticato, seguito da tutte le procedure basate su differenti tipi di laser, in cui il tessuto prostatico viene asportato oppore vaporizzato. Vi sono poi altri tipi di intervento, assai meno diffusi, almeno per il momento, che si prefiggono lo stesso risultato. Noi consigliamo sempre che il paziente scelga il chirurgo con il quale riesca ad intrattenere il miglior rapporto di comunicazione e fiducia, piuttosto che andare alla ricerca della tecnica particolare o "alla moda".

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Integrato della Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorin

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa