Numerosi cristalli di ossalato di calcio nelle urine e tenesmo vescicale

Salve, sono una ragazza di 25 anni.
Da dicembre accuso spesso dolori ai reni e soprattutto stimolo continuo ad urinare, con sensazione di vescica sempre piena che non passa nemmeno dopo averla svuotata.
Ho ripetuto più volte analisi delle urine con urinocoltura.
Quest'ultima risulta sempre negativa mentre emergono costantemente cristalli di ossalato di calcio.
Ho effettuato anche un'ecografia renale e vescicale per escludere eventuali calcoli, da cui non risulta nulla.
Vorrei sapere da cosa possono dipendere questi cristalli e se possono essere causa della sintomatologia indicata.
Grazie in anticipo.

Allego di seguito i valori delle analisi eseguite:
COLORE paglia
ASPETTO opalescente
SEDIMENTAZIONE SPONTANEA assente
PH 5, 5
PESO SPECIFICO 1025
PROTEINE assenti
PIGMENTI EMATICI assenti
GLUCOSIO assente
CORPI CHETONICI assenti
UROBILINOGENO assente
PIGMENTI BILIARI assenti
MUCO PUS assente
NITRITI assenti
CELLULE DI SFALDAMENTO alcune
LEUCOCITI rari (1-2 P.
C.)
ERITROCITI rari
CRISTALLI numerosi di ossalato di calcio
FLORA BATTERICA scarsa
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,9k 1,3k 15
I cristalli non possono essere la causa diretta di disturbi delle basse vie urinarie, Nella maggir parte dei casi la presenza di cristalli dipende dalla dieta (es. molti vegetali, cioccolato, frutta secca), in casi molto rari le cause possono essere diverse, comunque accompagnate anche da altre alterazioni. La persistenza dei disturbi, a fronte della scarsa rilevanza delle indagini di primo livello effettuate rende opportuna una attenta rivalutazione diretta di un nostro Collega specialista in urologia.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio