2 ecografie angiomiolipoma rene

Buonasera a tutti
A mia mamma hanno diagnosticato un angiomiolipoma renale (vedi precedenti consulti).
nel 2018 fece un eco per presenza del solito 0.03 di emoglobina nelle urine e non fu rilevato niente.

Nel 2020 si evidenzi invece angiomiolipoma dove l’ecografista non ha richiesto nessun accertamento; per scrupolo a distanza di 3 mesi ha eseguito un altra ecografia in un altro posto dove hanno diagnosticato la stessa cosa senza variazione di forma e di dimensione (12 mm)
È possibile che non lo abbiamo visto nel 2018?
Se fosse stato altro sarebbe cambiato tra le 2 ecografie?

Le Han detto di eseguire L’ eco di controllo tra 8 mesi ma per scrupolo la farà a novembre (6 mesi)
Grazie delle delucidazioni
[#1]
Dr. Alessandro Sciarra Urologo 181 3 3
Buongiorno,
considerando le dimensioni molto limitate e' possibile che si sia formato in tempi più' brevi e quindi al precedente controllo non era ancora presente.
Mi permetto di dire pero' che un approfondimento con TC o RM addome con mdc ( se non reso inopportuno da problemi di funzionalità' renale) e' sempre utile per confermare una diagnosi radiologica di tumore benigno rispetto a neoformazioni di tipo maligne.
Dimensioni stabili e al disotto dei 2 cm generalmente rassicurano sulla natura della formazione che deve essere comunque monitorata nel tempo

Un cordiale saluto

Prof Alessandro Sciarra

Dr. Alessandro Sciarra

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera gentile dottore,
Il medico di base e i 2 radiologi consigliano la rm solo nel caso sia accertato tramite ecografia la crescita perché entrambi pensano che la formazione non sia stata vista in precedenza,è che le radiazioni emanate da questi esami con una diagnosi confermata da due diversi sia evitabile.
Inoltre l’ultimo ecografista ex primario di un noto ospedale Emiliano ha detto che il colletto e la composizione sia proprio caratteristica dell’ angiomiolipoma.
Mia mamma aveva chiesto di poter fare accertamenti ulteriori ma non glieli hanno prescritti perché dicono che un monitoraggio tramite ecografia sia sufficiente
L’unico esame di affianco eseguito ( su richiesta di mia mamma) è stato il citologico urine che è ovviamente negativo.

Cosa consiglia?di seguire questa linea?
In 3 mesi nel caso fosse stata una neoformazione maligna sarebbe cresciuta?
Grazie
[#3]
Dr. Alessandro Sciarra Urologo 181 3 3
Buongiorno
Anche neoformazioni maligne a bassa aggressività possono rimanere stabili
Comunque se gli ecografisti sono convinti della diagnosi e la formazione non raggiunge i due centimetri può essere condivisibile monitorarla con sola ecografia

Dr. Alessandro Sciarra

[#4]
dopo
Utente
Utente
Diciamo che in 3 le hanno detto che l’eco la deve eseguire tra 8 mesi ( per controllo) ma lei la eseguirà tra 6 per scrupolo,se cresce in questi8 mesi faremo gli accertamenti ( mia mamma ha anche 2 nodulo alla tiroide da quando ha 40 anni, ovviamente Benigni dopo ago aspirato)
Aggiungo anche il medico di base quando ha letto il referto ha detto che l’ecografo è ottimo perché si vedono molto bene le immagini.
Avendo gli esami del sangue perfetti e le urine perfette ( a parte lo 0.03 di emoglobina) hanno ritenuto sia la strada migliore.
In ogni modo sentendo più pareri siamo più tranquilli anche perché la prima eco, quella del 2018, è stata eseguita in 10 minuti senza far trattenere il respiro ecc..mentre le altre 2 sono state fatte più scrupolosamente
Intanto la ringrazio del parere e del tempo che ci ha dedicato, le farò sapere quando faremo l’altra eco.
Sinceri saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test