Ho l'Helicobacter pylori. E' utile controllare se sono infetti i miei parenti e trattarli?

Dr. Andrea FavaraData pubblicazione: 17 luglio 2017

Una delle domande che piu' frequentemente pongono i pazienti una volta comunicata loro la positivita' all'infezione e la necessita di un trattamento antibiotico e' proprio questa: devo far controllare anche i miei parenti? potrebbero essere anche loro infetti ed eventualmente reinfettarmi una volta finito il trattamento?

E' noto che l'infezione si trasmette da persona a persona attraverso contatti diretti e quindi il dubbio e' sicuramente legittimo.

bacio e Helicobacter pylori

Per rispondere a questa domanda e' necessario vedere cosa succede ai pazienti trattati una volta ottenuta e verificata l'eradicazione: con che frequenza si reinfettano?da dove?con gli stessi ceppi batterici presenti in eventuali parenti o conviventi?

Uno studio turco inizialmente aveva dimostrato un grande beneficio nel testare ed eventualmente eradicare i familiari di un paziente evidenziando un rischio di reinfezione cinque volte inferiore quando i familiari erano stati trattati.

Un lavoro successivo spagnolo ed un altro ancora turco non hanno pero' confermato questi risultati dimostrando che le eventuali reinfezioni erano determinate da ceppi batterici diversi rispetto a quelli dei conviventi suggerendo un contagio esterno ed una percentuale di reinfezione simile tra pazienti con parenti trattati o non trattati.

In conclusione,NON e' necessario testare e trattare familiari e conviventi di pazienti in trattamento tranne situazioni particolari, ad esempio ripetuti tentativi di eradicazione falliti o reinfezioni frequenti dove in teoria un convivente potrebbe essere infetto e fungere da reservoir per il nuovo contagio.

 

Retroflexions.com

Autore

andreafavara
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1991 presso Universita' Studi Milano.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Milano tesserino n° 31610.

2 commenti

#1
Utente 450XXX
Utente 450XXX

Gent.le dottore,

il test più efficace per la diagnosi dell'Helicobacter pylori è quello delle feci?

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche helicobacter-pilori 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Gastroenterologia e endoscopia digestiva?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati