L'incidenza di cancro mammario è aumentata del 20% dal 2008 ad oggi.

Uno studio pubblicto su JAMA Internal Medicin lo scorso Settembre 2015 ha verificato l'effetto in termini di prevenzione di un protocollo alimentare basato sui principi della Dieta Mediterranea rispetto ad un gruppo di controllo alimentato con una dieta "low fat" ovvero a basso contenuto di grassi.

salute e benessere fisico

Su sollecitazione del proprio medico di Medicina Generale, sono state reclutate 4282 donne ad alto rischio cardiovascolare di età compresa tra i 60 e gli 82 anni in un periodo compreso tra il 2003 e il 2008 delle quali 4182 non avevano storia clinica di cancro al seno.

Le partecipanti sono state suddivise in tre gruppi ai quali sono stati assegnati in maniera randomizzata tre tipologie differenti di diete: dieta mediterranea implementata con olio extravergine d'oliva, dieta mediterranea supplementata con un mix di noci e dieta di controllo a basso tenore lipidico.

Dopo un follow-up di circa 5 anni sono stati analizzati i risultati e son stati rilevati 35 nuovi casi di cancro mammario.

Tra questi, minore incidenza è stata osservata nel gruppo trattato con dieta mediterranea implementata con olio extravergine d'oliva seguita dal gruppo alimentato con dieta mediterranea con inserimento di noci e quindi dal gruppo di controllo trattato con dieta "low fat".

 

Questi dati, che necessitano tuttavia di ulteriori conferme con studi a lungo termine, sono incoraggianti e mostrano come una sana e corretta alimentazione basata sui principi della Dieta Mediterranea possa essere una valida strategia di prevenzione nei confronti del  cancro al seno

 

Fonte:

http://archinte.jamanetwork.com/article.aspx?articleid=2434738