Lo sling uretrale maschile l’AdVance Male Sling rappresenta una ottima soluzione per l'incontinenza maschile post-prostatectomia radicale o TURP lieve o moderata.

La valutazione iniziale di un uomo con incontinenza urinaria richiede una anamnesi per valutare tipo e gravità dell’incontinenza, esame fisico, analisi delle urine e coltura delle urine, e l’indagine urodinamica.

La cistoscopia è raccomandata nella valutazione dei candidati per la correzione chirurgica dell'incontinenza urinaria poiché patologia uretrale non riconosciuta può complicare tutti gli approcci chirurgici.

La valutazione urodinamica della capacità della vescica, della contrattilità è fondamentale prima di una procedura di sling. L'urodinamica con lo studio pressione/flusso può valutare accuratamente la funzione della vescica, il tipo di incontinenza e la gravità, e la presenza di disfunzioni che potrebbero compromettere il risultato.

La procedura può essere eseguita in regime di day surgery in anestesia loco-regionale con dimissione in serata; viene eseguita mediante una piccola incisione perineale e con un ridotto periodo di cateterizzazione (12 ore).

Nei pazienti opportunamente selezionati, lo sling uretrale maschile ha dimostrato di essere efficace nella risoluzione dell’incontinenza e nel miglioramento della qualità di vita di questi pazienti; nella mia esperienza il tasso di successo a 5 anni è del 75 %.

Le complicanze sono basse e sono rappresentate dal dolore perineale, solitamente transitorio, dalle infezioni; La ritenzione urinaria è rara e spesso transitoria.