0/0
Aggiungi ai preferiti

Febbricola 37.2


domenica 18 marzo 2012 da Utente 227xxx
Buonasera, scrivo per avere informazioni in ordine ad una febbrina persistente ..
Preciso che nell'autunno del 2008 mi era capitato di aver avuto una febbricola intorno ai 37-37.2 per mesi. Ho fatto molti esami, monotest, tine test, citomegalovirus, epstein barr, rx torace .. tutto negativo.
Dopo 3/4 mesi da incubo (ero sempre distrutta) mi è passata... successivamente mi capitava che la temperatura mi salisse a 37 quando ero molto stanca o in fase preciclo..ma si poteva sopportare.
Il problema è che da una settimana mi è tornata prepotentemente questa febbricola dall'andamento altalenante... solitamente si alza verso le 10-11 per poi persistere fino alle 20.00 circa.. poi torna a 36.7 ...
So già che dovrò iniziare a rifare tutti gli esami, e già mi viene da piangere perchè so che non si scoprirà niente ... il mio medico minimizza ed è restio a prescrivermi esami quindi mi sento brancolare nel buio .. e sopratutto, questa febbbrina mi impedisce di lavorare e concerntrami .. sono in proprio e non posso non lavorare.
Però mi sono convinta che si tratti di qualcosa a livello immunitario e la mia attenzione si è soffermata sul virus epstein barr ... negli esami del 2008 si legge:
E.B.V. (metodo chemiluminescenza) IgG: 262, IgM <10.(negativo <20, pos.>20)
il mio dottore mi ha solo detto che ce l'ho avuta e che ora non ce l'ho più e ne sono immune ...
però a me francamente sembra un pò alto il valore dell'IgG .. ho letto qualcosa in merito e credo che periodicamnete questo virus si riattivi ...

in sintesi chiedo se il mio ragionamento ha un senso (IgG troppo alto comunque e cosa significa??) e, in generale, cosa mi consigliate di fare (esami, visite o specialisti intendo) visto che non so da che parte prendere e sono già colta dallo sconforto ...
come altri sintomi ho sempre dolore alla cervicale che si diffonde a tutta la schiena, ma questo da quando sono stata tamponata da una betoniera nel 2009!non risolvibile nonostante molte terapia fisioterapiche ... e in qs periodo il dolore è molto intenso. non credo cmq che c'entri ..

Resto in attesa di Vostre cortesi risposte. Grazie mille
Cordiali saltuti.
Sandra

Segnala allo staff

Risponde dal 2007 il medico

Dr. Antonio Corica

Specialista in:
Allergologia e immunologia

Esercita a:
MESSINA (ME)
VIMODRONE (MI)
CATANIA (CT)
BARCELLONA POZZO DI GOTTO (ME)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 311
indice medicitalia
Le cause di febbricola possono essere tante e le più varie, da un problema respiratorio(faringite) a un problema renale(cistite), a cose più gravi(non credo), le malattie infettive sono anch'esse imputate.
Riguardo EBV, il suo medico ha ragione, è guarita ma a volte possono comparire forme che sfuggono.
Deve essere seguita da uno specialista che faccia le dovute conclusioni.
La cervicale non credo proprio, ma non escludere anche cose banali.

dott. ANTONIO CORICA
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 20 marzo 2012
replica #1  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 227xxx
La ringrazio, seppur con ritardo ma mi sono dedicata appunto ai dovuti approfondimenti ...
allo stato sto verificando l'ipotesi di infezione urinaria in quanto dagli esami urine emerge: rari leucociti, rari batteri, alcune cellule di sfaldamento, presenza di muco (+---)..
ho infatti inserito una domanda in sezione urologia ..

Mi auguro fortemente di aver trovato la causa del mio problema perhce oramai sono 2 mesi che ho la febbricola e al pomeriggio arriva fino a 37.7 ... e non ce la faccio piu!

Grazie ancora dell'attenzione.
Cordialmente
Sandra

giovedì 26 aprile 2012
replica #2  -  Segnala allo staff
 

Vuoi rispondere al consulto?


Esegui il login (registrati e inserisci utente e password) e ti apparirà in questo spazio arancione il modulo in cui scrivere il testo.
 
 
 
 
advertising
 
 
 
 
 
 
 
Medicitalia sito dell'anno 2013
ultima modifica:  01/07/2014 - 0,19        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy