0/0
Aggiungi ai preferiti

Cefalea muscolo tensiva


venerdì 16 marzo 2012 da Utente 243xxx
Buonasera, sono una ragazza di 23 anni che esattamente il 27 maggio 2011 ha iniziato questo forte mal di testa che comprendeva solo la testa mi sono recata da un neurologo/psichiatra e diagnosticandomi una cefalea tensiva dovuta probabilmente ad un po' di stress dei 3 mesi precedenti a causa di esami universitari al lavoro e ad una dieta fatta 1 anno prima m fu prescritto il DOMINANS da prendere 1 compressa a colazione per un mese. nel giro di 2 settimane tutto passo ricominciai a fare sport ricominciai a stare bene senza avere più nulla. Io avevo capito che la cura fosse di un solo mese e l ultimo giorno di sospensione andai ad una serata e assunsi alcolici il giorno dopo nulla tutto normale e non assunsi più nulla praticamente sospendetti la cura il giorno dopo ancora ricominciò questo mal di testa seguito da un forte attacco d'ansia e da li non mi ripresi più! continuai la cura passando dal DOMINANS FORTE al DOMINANS normale ma i risultati non ci furono più solo mal di testa e tanta ansia da lì poi passai alle benzodiazepine LORAZEPAM ma nulla e a novembre 2011 iniziarono i dolori al collo e alle spalle e schiena in parte, continuai la cura passando poi al laroxyl 8 gg associato al sibelium ma nulla nessun risultato solo il DOMINANS fece effetto. io oggi ho mal di testa continuo questo senso di pressione ai lati della testa e dolore anche sopra la cute dolori al collo e alle spalle continui nonostante stia facendo massaggi tens e laser hilt e in più tanta ansia. non mi sento mai rilassata mi sembra di vivere così a caso non faccio neanche più caso ai giorni continuo a ripetermi che sto male dal maggio 2011 a marzo 2012 e ancora non mi è passata ho sempre creduto in ogni cura con la speranza ma risultati nulla! non riesco più a riprendere normalmente la mia vita voglio sapere innanzitutto se è possibile curarla definitivamente??? ho provato anche psicoterapia ma non ho pazienza non riesco a stare tranquilla non riesco a rapportarmi con gli altri continuano a cercarmi cause psicologiche ma io giuro su dio che non avevo nulla ero felicissima ero una persona star attiva facevo attività fisica sono sempre stata molto socievole e tutto ora non riesco a fare niente neanche a rapportarmi con un ragazzo perché non sto bene io! e tutto dovuto a questa cosa!!! ho provato a svagarmi e uscire ma alla fine torno e il mio problema c'è sempre e io mi sto perdendo gli anni più belli della mia vita senza sapere se mai guarirò! psicologicamente sono stanca! cosa devo fare? continuano a dirmi che è tensione ma come devo fare per guarire? si può guarire? attendo una risposta non mi basta più dirmi stai tranquilla io voglio sapere se posso guarire o me la devo tenere a vita!

Segnala allo staff

Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

non è chiaro perchè a fronte di una diagnosi di cefalea lei abbia intrapreso una psicoterapia.

Gentilmente potrebbe essere più chiara su questo punto? E' stata posta una diagnosi psichiatrica? Da chi? Quando? Con quali indicazioni terapeutiche?

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
venerdì 16 marzo 2012, dopo 11 minuti
replica #1  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
allora praticamente visto che dopo l accaduto della sospensione la cefalea è tornata mi è comparsa inoltre l ansia e questo senso di non stare bene come quando prendevo il farmaco e dopo un po' cioè nel momento in cui sono passata alla cura con solo il lorazepam visto che secondo il mio neurologo è tutta tensione ha provato a farmi fare 5 sedute di psicoterapia garantendomi che mi sarebbe passato tutto essendo tutta tensione ma ciò non avvenne. e da quel momento riiniziò a darmi l antidepressivo e quando mi comprassero i dolori mi disse che era anche cervicale dovuta ad un vecchio colpo di frusta ma è impossibile uno perché ho 23 anni 2 avevo tamponato io e non mi aveva mai dato problemi il collo anzi! ed inoltre io credo se il primo mese mi ha guarito con un antidepressivo penso proprio che la questione non sia muscolare! ma può essere che tutta questa ansia e questi dolori siano somatizzati? anche dalla fisiatra risulto molto contratta e tutto questo da novembre 2011. Inoltre da ottobre mi ero fermata anche con lo sport.ma è possibile che la tensione si scarichi così sui muscoli dopo tanti mesi dall inizio con solo cefalea? cmq ho fatto tac a spirale cervicale risonanza magnetica(rettilinizzazione del tratto cervicale) visita oculistica visita gnatologica esami del sangue e tutto negativo!!! per le contratture a gennaio 2012 ho assunto il sirdalud ma non mi ha fatto minimamente effetto

venerdì 16 marzo 2012, dopo 1 ore
replica #2  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
io praticamente ad oggi nonostante stia assumendo il laroxyl 10 gg e mezza pastiglia di sibelium con 20 gg di lexotan alla sera, mi sento la testa compressa ai lati e dolore al tatto sulla cute fino alla fronte appena mi sveglio alla mattina sono super contratta poi man mano durante la giornata il dolore alle spalle si attenua ma non scompare, inoltre non mi sento mai rilassata appunto per questo male e non riesco a essere tranquilla non ho la sensazione di buttare in fuori la pancia ma appunto per questo dolore. ed inoltre appunto ansia, difficoltà di concentrazione, a volte perdita della memoria impossibilità ad organizzarmi la vita normalmente e tranquillamente e inoltre sbuffo sempre come se dovessi buttare fuori ansia è come se sentissi la testa in una morsa non libera e leggera ma pesante ultimamente soprattutto davanti sulla fronte

venerdì 16 marzo 2012, dopo 12 minuti
replica #3  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

credo che una valutazione psichiatrica sia a questo punto dirimente:

da un lato valutare l'ansia comporta un trattamento adeguato (il lexotan non è un trattamento adeguato), e dall'altro la eventuale possibilità di escludere cause organiche alla cefalea.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 17 marzo 2012, dopo 10 ore
replica #4  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
cause organiche non ce ne sono purtroppo che è quello che mi ha sempre dato la speranza di andare avanti e credere in qualche causa fisica e poi se ero guarita con uno psicofarmaco credo sia un fattore di stress e tensione che ha fatto si l insorgere di questa cefalea inizialmente e la ricaduta a causa della sospensione con in più l arrivo dell ansia! no?
secondo lei date le mie descrizioni cosa potrebbe essere? si può guarire? a chi mi dovrei rivolgere? sono esausta davvero non riesco mai a rilassarmi e anche se non ci penso o mi distraggo io lo stringere alla testa lo sento sempre 24 h su 24.

sabato 17 marzo 2012, dopo 4 ore
replica #5  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

ribadisco che sarebbe importante una valutazione psichiatrica.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 17 marzo 2012, dopo 3 minuti
replica #6  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
c'è da dire che ho sempre dormito nonostante tutto e anche benissimo l unica cosa che non capisco è che se ero guarita con il dominans vuol dire che era tutta tensione? esistono altri farmaci che possono risolvere il mio problema? io ho 23 anni non voglio prenderne a vita o fare tentativi finchè non mi passa io voglio avere una cura certa che mi garantisca la guarigione come la prima se no inizia a mancarmi la fiducia e se per risolvere il problema io dovessi andare in psicoterapia sono disposta a fare anche quello purché al 100% mi passi

sabato 17 marzo 2012, dopo 1 minuti
replica #7  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

prima è necessaria una diagnosi.

Poi si può decidere il trattamento (farmaci, psicoterapia, entrambi).

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 17 marzo 2012, dopo 2 ore
replica #8  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
ma la valutazione psichiatrica è di cefalea muscolo tensiva


sabato 17 marzo 2012, dopo 1 ore
replica #9  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

sentirei un altro parere.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 17 marzo 2012, dopo 7 minuti
replica #10  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
ma dalle mie descrizioni a lei cosa sembra? le assicuro che prima di quel giorno la mia vita era splendida ero una persona tranquilla, socievole e attiva in tutto mi sono solo un po' stressata con gli esami universitari ma le dico che stavo pure andando bene e con l università dopo 2 anni di lavoro avevo ripreso alla grande e con grande voglia poi improvvisamente arrivò questo mal di testa e con la cura del DOMINANS mi era sparito tutto non avevo più nulla mi ero bella rilassata e tornata normalissima anche se ero un po' ingrassata e la cosa non mi garbava moloto però la salute dinanzi a tutto! poi dopo quel tragico giorno dalla sospensione non so cosa mi sia successo anche se fosse stato uno spavento cioè uno spavento passa una volta che ricominci a stare bene non crede? cioè non sono pazza vero? la gnatologa mi ha riscontrato solo una lieve malocclusione ma proprio lieve e un dentista che collabora con lei ha assolutamente escluso anche perché non ho articolazioni rotte e non ho problemi masticatori e nemmeno dolori alla mandibola.

sabato 17 marzo 2012, dopo 9 minuti
replica #11  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

posto che non mi è possibile dirle cosa accade in modo preciso (non posso perchè dovrei visitarla di persona e non posso perchè è vietato dalla legge fare diagnosi on line), la sua storia è suggestiva per un approfondimento psichiatrico.

In alcune situazioni la componente emotiva (ansia, depressione, ecc.) si può manifestare in modo quasi esclusivamente corporeo (dolori diffusi, sintomi organici non spiegabili con una vera e propria patologia organica).

Questo è il motivo per cui mi pare importante essere sicuri che la componente emotiva sia del tutto escludibile:

avendo sentito un solo parere di esclusione, a fronte di tale suggestione, mi sento di consigliarle quanto meno una seconda valutazione psichiatrica in tal senso.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 17 marzo 2012, dopo 9 minuti
replica #12  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
solo una domanda senza una diagnosi...qualsiasi cosa sia questa cosa noiosa fastidiosissima e tutto è possibile guarire o proprio non c'è speranza? cioè ci devo convivere a vita?

sabato 17 marzo 2012, dopo 5 minuti
replica #13  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

credo che le possibilità di "guarire" Lei le abbia già sperimentate (quando con la cura farmacologica stava bene).

Pertanto il punto cruciale è individuare correttamente il problema: le soluzioni sicuramente non mancheranno.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 17 marzo 2012, dopo 9 minuti
replica #14  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
cioè cosa intende dire che essendo già guarita una volta non posso guarire ancora del tutto la seconda? io mi fido molto dei dottori ma non essendone ancora uscita e avendo avuto molte promesse mai mantenute mi sono scoraggiata e faccio fatica a fidarmi a me non interessa il mezzo non ho paura a prendere i farmaci anche se a 23 anni non sono una cavia e non vorrei fare tutta la vita a farmaci a me interessa sapere se queste cose guariscono se esiste una soluzione definitiva per poi tornale normale una volta che io so questo mi metto il cuore in pace e credendo in una guarigione aspetto di essere seguita correttamente con pazienza e uno spirito diverso, voglio solo sapere se questo incubo può finire perché mi sta rendendo l esistenza impossibile

sabato 17 marzo 2012, dopo 10 minuti
replica #15  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

ho detto veramente il contrario:

se è già stata bene una volta è assolutamente possibile stare nuovamente bene (se con farmaci o senza farmaci lo lasceremo decidere allo specialista).

Certamente, considerata la sua giovane età, credo che possa trarre beneficio anche da interventi di tipo psicoterapico.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 17 marzo 2012, dopo 50 minuti
modificato dopo 1 minuti
replica #16  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
la ringrazio vivamente per la risposta non può farmi altro che piacere!!! quindi lei mi garantisce che dalle cefalee muscolo tensive croniche si possa guarire?

sabato 17 marzo 2012, dopo 4 minuti
replica #17  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

sono sicuro che nel suo caso è possibile.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 17 marzo 2012, dopo 7 minuti
replica #18  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
ma con farmaci o queste cose passano anche senza?nel senso io tra 15 giorni finisco la profilassi con il sibelium e laroxyl ma se non prendessi più nulla e andassi solo in psicoterapia si guarisce comunque o è necessario prendere farmaci? nel senso la via più veloce?

sabato 17 marzo 2012, dopo 27 minuti
replica #19  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

continua a chiedermi le stesse cose a cui ho già dato risposte.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
sabato 17 marzo 2012, dopo 31 minuti
replica #20  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
lo so mi scusi ma sa sono mesi che cerco di capirci dentro qualcosa e che sono cmq preoccupata e spaventata...ma quindi quando una cosa è cronica si può guarire?

domenica 18 marzo 2012, dopo 1 ore
replica #21  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
Altra cosa io ho iniziato da un po' a digrignare i denti di notte volevo chiedere ma anche se non ho nessun problema nel senso di rotto all articolazione temporo mandibolare anche se inizialmente la causa non era quella può essere che il mio mal di testa sia dato da quello?! Non ho problemi a mangiare o aprire la bocca pero' la mattina i primi 10 minuti ho la mascella un po' indolenzita...lei escluderebbe Cmq la causa gnatologa fa o Cmq potrebbe essere subentrata dopo la tensione?!

domenica 18 marzo 2012, dopo 9 ore
replica #22  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
Oppure può essere che i muscoli dietro il collo di riflesso mi facciano tendere un pochino anche sternocleidomastoideo e temporo mandibolare ma solo di riflesso?! Cio' alla base Cmq la tensione c e'...non e' un po' un cane che si morde la coda?

domenica 18 marzo 2012, dopo 8 minuti
replica #23  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Esatto.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 18 marzo 2012, dopo 1 minuti
replica #24  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
Quindi escludiamo i denti a priori nonostante mi sia stata diagnosticata una leggerissima malocclusione dentale tipo uni scivolamento verso sinistra ma leggero proprio eh...perché a volte penso se io non avessi piu il mal di testa sarei libera da tutto nel senso i dolori muscolari poi andrebbero via pero' penso anche che sia la tensione a farmi digrignare i denti no? Lei escluderebbe il fattore gnatologico nel mio caso?

domenica 18 marzo 2012, dopo 11 minuti
replica #25  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2007 il medico

Dr. Stefano Garbolino

Specialista in:
Psichiatria

Perfezionato in:
Sessuologia

Esercita a:
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)
CARAVINO (TO)

Referente d'area
Indice di partecipazione al sito: 171
indice medicitalia
Gentile utente,

"esatto" inteso come un cane che si morde la coda...

Mi creda, non posso darle nessuna ulteriore "rassicurazione": vada a fare una visita come le ho consigliato.

Cordialmente
www.stefanogarbolino.com
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
domenica 18 marzo 2012, dopo 13 minuti
modificato dopo 14 minuti
replica #26  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
Da un altro psichiatra intende? Sa cos e' purtroppo questa cosa essendosi prolungata così a lungo ha mandato in confusione anche a me ho abbandonato tutte le attività che ero solita svolgere e sono ancora parecchio spaventata perché non so come fermare questo meccanismo ormai i giorni sono uno uguale all altro fin quando non uscirò da questa cosa e il fatto di non sentirmi bene mi fa stare male a volte reagisco e dico MARTA basta ma adesso e' come se mi stia lasciando andare mi stia arrendendo in un certo senso voglio guarire ma allo stesso tempo ho anche paura perché Cmq 10 mesi convivendo con questa cosa hai paura ma hiaramente la volontà e' quella di stare bene! Vorrei un farmaco che mi faccia ritornare come ero al primo mese di cura in cui ero guarita! Anhe una bomba ma appena mi sentirò bene non dovrò far altro che finire la cura scalarla e poi basta con tutto! Appena guarirò riprendere a fare la mia dieta il mio sport il mio studio le mie serate con gli amici ora faccio davvero fatica nel senso mi sembra di fare tutto a caso senza una logica mia personale decisione faccio fatica ad organizzarmi!!! E tutto per questo senso di pressione alla testa e di ansia/ tensione sempre che siano la stessa cosa!!!

domenica 18 marzo 2012, dopo 25 minuti
replica #27  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
Po' una persona forte e determinata come me trovarmi disarmata di fronte a questa cosa io che non ho mai avuto paura di niente e di nessuno e che ad ogni difficoltà c era Cmq una soluzione, grintosa sempre sorridente e solare vedermi così senza la forza necessaria per reagire ma dopo dieci messi vorrei vedere chiunque con una cosa simile mi spaventa e mi chiedo ma come cazzo faccio a vivere così con questo problema? Questo non e' vivere questo e' sopravvivere!!! Arriverà mai una soluzione?

domenica 18 marzo 2012, dopo 9 minuti
replica #28  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2006 il medico

Dr. Sergio Formentelli

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Odontoiatria e odontostomatologia
Ortodonzia
Chirurgia odontostomatologica

Esercita a:
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
TORINO (TO)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Indice di partecipazione al sito: 307
indice medicitalia
"...mi sento la testa compressa ai lati e dolore al tatto sulla cute fino alla fronte appena mi sveglio alla mattina sono super contratta..."

"...la mattina i primi 10 minuti ho la mascella un po' indolenzita..."

"...ho iniziato da un po' a digrignare i denti di notte..."

"Quindi escludiamo i denti a priori nonostante mi sia stata diagnosticata una leggerissima malocclusione dentale ... Lei escluderebbe il fattore gnatologico nel mio caso?"



Gentile ragazza,
Leggo solo ora la tua richiesta.

Ho riportato sopra alcune frasi chiave, dove probabilmente, a mio parere ci sta tutta la motivazione della cefalea muscolo-tensiva.

Non escludiamo assolutamente i denti.
Anzi, affermerei che, con tutta probabilità, la motivazione del problema stia li.
Non posso naturalmente affermarlo, dato che non l'ho visitata.
Ma ho un fortissimo sospetto che mi spinge a suggerirle un altro consulto gnatologico.

Vediamo perchè.
Il problema si chiama BRUXISMO.

Il bruxismo è il serramento o strofinamento dei denti delle due arcate fra loro.

Può avere cause psicologiche, gestione della tensione emotiva e dell'ansia, o cause squisitamente nervose.

E' COMPLETAMENTE INDIPENDENTE dalla malocclusione dentale.
Può in sostanza esserci malocclusione, ma il paziente può benissimo essere in normo-occlusione.

Sul mio sito dedicato all'argomento www.malocclusione.it trova uno spazio specificatamente dedicato alla causa e alla terapia del bruxismo.

Tenga conto che si può misurare, con un idoneo strumento domiciliare, e sapere quindi se lei è effettivamente bruxista o no.
E, nel caso lo fosse, c'è la terapia.
Per cui, non deve preoccuparsi troppo.

Ultima nota: il Dominans è un farmaco favorente il bruxismo.





www.studioformentelli.it - Implantologia
www.grindcare.it - Carico immediato
studio@formentelli.it - Gnatologia
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 19 marzo 2012
replica #29  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
ma il dominans è stato l unico a guarirmi e sarei già guarita se non l avessi sospeso poi può essere che i denti siano subentrati dopo per la tensione di base...ma una volta che dovessi fare la terapia gnatologica il mal di testa e la tensione se ne vanno?

lunedì 19 marzo 2012, dopo 39 minuti
replica #30  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2006 il medico

Dr. Daniele Tonlorenzi

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Odontoiatria e odontostomatologia

Esercita a:
CARRARA (MS)

Indice di partecipazione al sito: 357
indice medicitalia
Se con quello si trova bene continui ad usarlo, magari prima provi a fare un'altra visita per escludere la malocclusione ed il bruxismo.

http://www.danieletonlorenzi.it
Odontoiatra Carrara
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 19 marzo 2012, dopo 40 minuti
replica #31  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
ma nel caso si escludesse la questione gnatologica come si procederebbe? e nel caso contrario? dovrei fare doppie cure? cioè sia psichiatriche che gnatologiche?

lunedì 19 marzo 2012, dopo 1 ore
replica #32  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2006 il medico

Dr. Daniele Tonlorenzi

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Odontoiatria e odontostomatologia

Esercita a:
CARRARA (MS)

Indice di partecipazione al sito: 357
indice medicitalia
Escluse cause gnatologiche dovrebbe seguire la terapia psichiatrica.
Se fossero presenti entrambi per un certo periodo dovrebbe forse farle entrambe. Decideranno i professionisti che la seguono.

http://www.danieletonlorenzi.it
Odontoiatra Carrara
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 19 marzo 2012, dopo 7 minuti
replica #33  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
ma si guariscono definitivamente da queste cose o bisogna conviverci a vita?

lunedì 19 marzo 2012, dopo 2 ore
replica #34  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2006 il medico

Dr. Sergio Formentelli

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Odontoiatria e odontostomatologia
Ortodonzia
Chirurgia odontostomatologica

Esercita a:
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
TORINO (TO)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Indice di partecipazione al sito: 307
indice medicitalia
Rilegga la fine della mia risposta...

Riguardo al Dominans, evidentemente l'effetto terapeutico prevale sull'effetto collaterale (favorente il bruxismo) dato da una delle due sostanze di cui è composto.

www.studioformentelli.it - Implantologia
www.grindcare.it - Carico immediato
studio@formentelli.it - Gnatologia
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 19 marzo 2012, dopo 46 minuti
replica #35  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
ma io non soffro di bruxismo lo faccio ma davvero quasi mai non ho dolore agli zigomi ne alle orecchie non ho problemi di apertura della bocca tutti i movimenti sono di ampiezza normale cmq mi farò vedere ancora per sicurezza



lunedì 19 marzo 2012, dopo 34 minuti
replica #36  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2006 il medico

Dr. Sergio Formentelli

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Odontoiatria e odontostomatologia
Ortodonzia
Chirurgia odontostomatologica

Esercita a:
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
TORINO (TO)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Indice di partecipazione al sito: 307
indice medicitalia
Dice?
Eppure queste cose le ha scritte lei:

"...la mattina i primi 10 minuti ho la mascella un po' indolenzita..."
"...ho iniziato da un po' a digrignare i denti di notte..."

Inoltre ha la cefalea...

Io non sono certo che lei bruxi: non l'ho visitata e neppure ho effettuato una misurazione del bruxismo.

Ma mi permetta di dirle che qualche (diciamo così) sospetto ce l'ho.
L'imbeccata l'ha avuta.
Faccia lei.

www.studioformentelli.it - Implantologia
www.grindcare.it - Carico immediato
studio@formentelli.it - Gnatologia
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
lunedì 19 marzo 2012, dopo 36 minuti
replica #37  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
Ma allora perché il primo mal di testa mi era passato con uno psicofarmaco? Cioè il bruxismo e' dato dalla tensione? E l ansia? Cioè anche una mia amica porta il byte ma non ha la cefalea muscolo tensiva...e' solo un informazione non una critica ovvio era per fare un ragionamento.

lunedì 19 marzo 2012, dopo 1 ore
replica #38  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
Quindi può essere che facendo la terapia gnatologica il mal di testa sparisca del tutto e l ansia pure?

martedì 20 marzo 2012, dopo 1 ore
replica #39  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2006 il medico

Dr. Daniele Tonlorenzi

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Odontoiatria e odontostomatologia

Esercita a:
CARRARA (MS)

Indice di partecipazione al sito: 357
indice medicitalia
Se ce n'è necessità una terapia gnatologica va fatta http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/news/821/Tanti-tipi-di-bite-ai-de
Talvolta non è semplice, serve un buon gnatologo.

http://www.danieletonlorenzi.it
Odontoiatra Carrara
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 20 marzo 2012, dopo 6 ore
replica #40  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2006 il medico

Dr. Sergio Formentelli

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Odontoiatria e odontostomatologia
Ortodonzia
Chirurgia odontostomatologica

Esercita a:
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
TORINO (TO)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Indice di partecipazione al sito: 307
indice medicitalia
Le risposte alle sue domande, come le ho già suggerito, sono qui:

www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_cause.htm
www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_diagnosi.htm
www.malocclusione.it/archivio/bruxismo_terapia.htm

Il mal di testa può sparire, se dovuto al bruxismo.
L'ansia può solo farsela sparire lei.






www.studioformentelli.it - Implantologia
www.grindcare.it - Carico immediato
studio@formentelli.it - Gnatologia
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 20 marzo 2012, dopo 2 ore
replica #41  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
buongiorno , sono appena tornata dal mio psichiatra lui sostiene che è tutta tensione non ansia però attenzione prima avevo la grinta per reagire ora sono stanca e mi sto lasciando andare tipo una specie di depressione reattiva ma non è intesa come depressione patologica solo come una specie di abbassamento del tono dell umore ma questo dovuto al mal di testa...lei mi consiglierebbe una psicoterapia? cmq mi ha aumentato il laroxyl a 16 gg e mezza pastiglia di prazene la sera il laroxyl 6 gg la mattina e 10 la sera. speriamo in bene almeno questa volta io sono esausta...


martedì 20 marzo 2012, dopo 8 ore
replica #42  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2006 il medico

Dr. Daniele Tonlorenzi

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Odontoiatria e odontostomatologia

Esercita a:
CARRARA (MS)

Indice di partecipazione al sito: 357
indice medicitalia
Effetti di tipo extrapiramidale...........
ll bruxismo non c'entra, è un'iperattività dei nuclei motori del trigemino. Altra cosa.

http://www.danieletonlorenzi.it
Odontoiatra Carrara
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
martedì 20 marzo 2012, dopo 5 ore
replica #43  -  Segnala allo staff
Replica dell'
Utente 243xxx
Cioè?! Cosa sarebbe?

martedì 20 marzo 2012, dopo 32 minuti
replica #44  -  Segnala allo staff
Risponde dal 2006 il medico

Dr. Daniele Tonlorenzi

Perfezionato in:
Gnatologia clinica
Odontoiatria e odontostomatologia

Esercita a:
CARRARA (MS)

Indice di partecipazione al sito: 357
indice medicitalia
Sarebbe che ogni farmaco ha nel "bugiardino" una sfilza lunghissima di possibili complicanze per gli addetti ai lavori e che sono incomprensibili per i pazienti. Lasci perdere non aggiunga problemi a problemi.

http://www.danieletonlorenzi.it
Odontoiatra Carrara
Vota il consulto: vota come INUTILE vota come UTILE
mercoledì 21 marzo 2012, dopo 9 ore
replica #45  -  Segnala allo staff
 

Vuoi rispondere al consulto?


Esegui il login (registrati e inserisci utente e password) e ti apparirà in questo spazio arancione il modulo in cui scrivere il testo.
 
 
 
 
advertising
 

Gratis il tuo consulto ora!

 
 
 
 
 
 

News dai blog degli specialisti:

 
Medicitalia sito dell'anno 2013
ultima modifica:  01/07/2014 - 0,64        © 2000-2014 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896        Privacy Policy