Login | Registrati | Recupera password
0/0

Il solito dolore al lato destro della pancia

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Il solito dolore al lato destro della pancia

    Salve...ho gia skritto in un altro settore del sito per dei dolori ke mi ritrovo...ma sono sikura di soffrire di ipokondria....komincia tutto 11 anni fa quando avevo 9 anni...mia sorella viene rikoverata d urgenza e operata per peritonite...riskisa la morte..aveva forti dolori al lato destro della pancia...e dal giorno dopo l operazione di mia sorella...komincia il mio kalvario...kominciano a venirmi delle fitte propio li..penso di tutto...penso ke sto per morire..mia mamma preokkupata mi rikovera in ospedale e dikono ke nn avevo niente...passa il tempo
    il dolore passa...finke non sento per tv ke una ragazza era morta per tumore all ovaio destro...da allora non sono riuscita piu ad estrapolare questo problema da me...kominciano fortissime fitte al lato destro sempre piango mi dispero...mia mamma ritorna a farmi vari accertamenti ecc ma io navigando su internet trovo di tutto...malattie di ogni genere e il dolore kontinua e kontinua...appena passa e ved qualkosa in tv o nella vita reale ritorna...ultimamente nel 2009 e morta mia nonna all improvviso ...dopo di lei anke mia zia...da allora non dormo piu....ho paura...paura di morire....somatizzo tutti i dolori del mondo....ma soprattutto il solito dolore al lato destro della pancia...faccio attenzione a non sporkarmi per non prendere malattie infettive...mi guardo ogni parte del korpo per vedere se c sn anomalie...durante il periodo premestruale piango perke penso ke i doloretti ke sn kmq normali sn sintomi di gravi malattie...e komincio a pensare al peggio...non so piu ke fare....se pensare ke questo dolore sia vero o finto...ho fatto vari acceramenti ma i medici dikono ke sto bene...pero ogni sera navigando su internet trovo qualke nuova malattia...e un cirkolo vizzioso...non riesk piu a studiare...a vivere la vita...non ho piu voglia di uscire...mi deprimo in kasa...quando si parla d kose future mi batte forte il kuore e penso a se ci saro...se per allora saro ankora viva e il dolore ritorna...volevo kiederle se l ipokondria puo portare a somatizzare dolori...e kome posso fare per uscirne...ultimamente la kosa e insostenibile nn penso ad altro ke alla morte,agli ospedali...ecc mi konvinko ke e la mente ke mi porta tali disturbi ma poi penso....e se sono malata?e se non e la mente?ho paura help



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 16 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2008
    Gentilissima ragazza,
    la mente è davvero "onnipotente" e le somatizzazioni possono convertire in sintomi corporei le nostre ansie e paure.
    Se i medici hanno appurato che non esistono patologie organiche, è lecito pensare che Lei debba farsi aiutare sotto il profilo psicologico, per recuperare un equilibrio che Le consenta di tornare ad occuparsi dei Suoi progetti, e con piacere, com'è necessario alla Sua età.
    Anzichè passare anni a dannarsi con tutte le paure del mondo, facendo preoccupare anche i Suoi, rifletta sulla opportunità di contattare uno psicologo/psicoterapeuta che possa aiutarLa ad affrontare le Sue ansie e quest'angoscia esistenziale che avverte.
    E smetta di cercare su Internet, se non vuole rinforzare il circolo vizioso che già ben conosce!
    Ci faccia sapere, se lo desidera, come evolverà la situazione.
    Ad maiora! e cordiali saluti.


    Dott.ssa Marisa Nicolini, psicologa-psicoterapeuta
    m_nicolini@virgilio.it
    riceve a Roma e a Viterbo

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 635 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2003
    Gentile Utente,
    sì, lo stress psicologico può portare a somatizzare dei disturbi medici veri e propri.

    L'ipocondria fa parte dei disturbi d'ansia, e questa è probabilmente la fonte principale che alimenta il tuo stress.

    Prova a leggere questo articolo per farti un'idea sul meccanismo che mantiene l'ipocondria.

    http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=99111

    Infine, ti consiglio di ridurre le ore passate davanti al pc ricercando sintomi e spiegazioni mediche, perchè in rete vige il detto che "chi cerca trova"


    Cordialmente
    Daniel Bulla
    dbulla@libero.it, Twitter _DanielBulla_

  4. #4
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    Salve...:) mi scuso se rispondo ora....volevo ringraziarvi moltissimo per avermi risposto... :)
    accetto i vostri consigli e cercherò di metterli in pratica...!!!anche se credo sarà difficile uscire da tutto ciò...oltre alla mia bella ipocondria soffro di stress....sto sempre al bagno a fare la pipi...addirittura pensavo di avere qualche patologia al rene....mi vengono delle fitte tremende alla pancia la notte mi sveglio con il cuore a 1000....!!!!e sempre perche penso.....DIO NON VOGLIO MORIRE!!!!!!!! ma..perche mi succede tutto questo?son pazza? o forse sono veramente malata e l idea di essere ipocondriaca è una ragione che mi sono creata?ma soprattutto perkè a me?perke le altre persone della mia eta si godono la vita e io vivo kn il terrore di non vivere altri 15 giorni?perche quella volta ke esko e mi distraggo sto benissimo e appena ci penso ritornano tutti i dolori?..... :( ..... ho paura delle malattie mentali...non vorrei diventare il fenomeno da cirko del mio paese non voglio essere pazza....uffi.... ho solo 19 anni perke a meeeee e soprattutto perke a me da gia parekki anni???
    basta non mi dilungo piu di tanto forse era meglio se non rispondevo propio almeno vi evitavo questa bella paranoia ke pultroppo subiskono tutti quelli ke mi stanno vicina.... :( ...
    un ultimissima kosa.... ma lo stress fa andare spesso in bagno a fare la pipi???
    GRAZIE DI TUTTO...
    p.s. se non rispondete vi kapisko ...hihi




  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 16 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2008
    Gentile ragazza,
    bentornata, e nessun disturbo per noi!
    Ancora una volta risposta affermativa: l'ansia può indurre ad andare spesso a fare "tanta plin-plin"!
    Piuttosto, Lei non perda altro tempo: prenda una decisione sulla Sua vita e decida di risolvere i Suoi modi disfunzionali di pensare. Mi creda, sapesse quante persone, della Sua età e anche più giovani, soffrono di ansia, stanno male non perchè sono malate o pazze, ma perchè USANO MALE l'organo del pensiero, quindi fanno pensieri negativi, controproducenti, pessimisti, vittimisti... con il "perchè proprio a me" è arrivata in questa fase.
    Insomma, faccia un atto di vera autodeterminazione e decida di rivolgersi ad un/una psicoterapeuta, con cui - per così dire - rimettere in asse emozioni-pensieri-comportamenti.
    Perchè la Vita è bella e giustamente Lei non vuole morire... neanche metaforicamente.
    Auguri, e torni ancora a dirci come va, se vuole, quando si sarà attivata.
    Auguri e buona domenica.


    Dott.ssa Marisa Nicolini, psicologa-psicoterapeuta
    m_nicolini@virgilio.it
    riceve a Roma e a Viterbo

  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 635 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2003
    Anche se ti sembra impossibile, cerca di essere meno ansiosa (facile dirai...) e passa ai consigli "pratici" che ti abbiamo dato.

    più ci pensi più ti sale l'ansia, e tutte le nostre rassicurazioni ti serviranno a poco


    Cordialmente
    Daniel Bulla
    dbulla@libero.it, Twitter _DanielBulla_


Discussioni Simili

  1. Ansia e rimedi naturali
    in Psicologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02/09/2009, 11:07
  2. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 01/09/2009, 12:25
  3. Pisicoterapeuta a terni
    in Psicologia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04/09/2009, 15:38
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05/09/2009, 09:59
  5. Stato di ansia
    in Psicologia
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06/09/2009, 00:28
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,20        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896