Utente 131XXX
salve, mi sono stati prescritti esami per sospetta policistosi ovarica e desidererei sapere se dai risultati emerge una positività a questa diagnosi.
gli esami ematici sono stati effettuati all'8° giorno del ciclo
LH 4,80 mlU/ml
FSH 5,90
progesterone 0,33
estradiolo 139
testosterone 0,23
DHEA-s 417
17 alfa oh progesterone 0.90
delta4-androstenedione 1
prolattina 30,10

ho 29 anni, sono normopeso e soffro di acne e perdita di capelli consistente
grazie mille,
saluti
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Necessita la ecografia ovarica.
Alcuni valori sono di interesse, es.ilDHEA-s,ma va valutato dal curante.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
grazie della celere risposta.
l'eco evidenzia presenza di cisti ovariche bilaterali e da due mesi il ciclo è assente..comunque chiederò anche al mio ginecologo.
grazie ancora
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Allora direi che la diagnosi è comprovata, e d'altronde anche gli altri sintomi descritti sono congruenti.
Va affrontata.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
grazie dottor Griselli,
approfitto della sua cortesia per chiederle un'ultima cosa: in cosa consisterebbe la terapia per la Policistosi ovarica? mi è sempre stato detto che l'unica cosa è l'uso dell'anticoncezionale ormonale, ma questo va solo a "curare" i sintomi...o sbaglio? la metformina, in caso di accertata presenza di insulinoresistenza, potrebbe regolarizzare il ciclo e avere effetto benefico sull'acne?
grazie mille per la disponibilità!
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
l'uso degli estroprogestinici (pillole) è solitamente indicato nella policistosi ovarica e può raggiungere lo scopo della riduzione o risoluzione delle cisti. In alternativa per grosse cisti vi è l'intervento chirurgico.
L'uso di metformina , un antidiabetico orale (con i suoi effetti collaterali, comunque) è indicato per la cura del diabete , ma non trova , un razionale nella terapia dell'acne quando provocata da iperandrogenismo come sembrerebbe nel suo caso.
La terapia giusta , che vaglierà il suo specialista , sembra una "pillola" mirata alla attività antiandrogena.Fatto salvo ovviamente la presa in carico anche di altri problemi di natura ormonale che possano coesistere, sinergici.
cordialità