Utente 131XXX
La mia storia clinica è questa. Menarca a 14 anni e mestruo irregolare con cicli amenorroici anche lunghi...non ricordo quante e quali terapie, efficaci a mestruare ma mai risolutive... Mai gravidanze...negli anni ingrassamento fino al peso di 85kg e perdita dei capelli...varie cure tra cui minoxidil, ma inefficaci...Nl 1998 gastrectomia tot,splenectomia per linfoma NH 1°st.4 cicli di chemio..guarigione clinica, dimagrimento a 58kg,normalizzazione del ciclo mestruale..dopo la perdita completa una ricrescita con rinfoltimento dei capelli..Il tutto si innestava in una storia di vita tremenda..fratello da 30 anni schizofrenico con numerosi Tso (tentativi di omicidio, di suicidio,regressione), morte di mio padre per ca della vescica nel 1987, morte di mio marito per ca dello stomaco nel2005...altri lutti..
Da qualche tempo l'alopecia si intensifica, accompagnata da prurito, bruciore del cuoio capelluto e su tutto il corpo..Allesposizione solare che nel mio caso si protrae per tutta l'estate abitando al mare,la parte superiore del torace si ricopre di comedoni ...Il dermatologo parla di una dermatite seborroica..Terapie shampoo sebonormalizzante della rottafarm, biotimus f fiale urto, biomineral cps, impacchi di argilla sul cuoio capelluto...
Oggi capelli sottilissimi, caduta ..tempo un mese li perderò tutti..prurito intenso, bruciore, febbricola, (temo ripresa del tumore)...Situazione psicologica al limite.. situazione sentimentale destabilizzante,squalificante,tremenda..convivenza con figlioadottivo trmenda,si arriva alle mani (le sue su di me),famiglia defilata, amici allontanati per la più parte,...pensieri suicidi per risoluzione problemi...
Psicoterapia per tre anni...
Eutirox 1,125 mcg x noduli tiroidei...ticlopidina a prevenire episodi trombotici aa inf da varici, già verificatisi..
Ematomi sottocutanei da deficit di vit.b12, acido folico.. sideropenia frequente...da grastroresezione..
AIUTO!!!!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Ho letto la sua sfortunata storia clinica e familiare; cerchi in ogni modo (solo lei può saperlo) di immeginare le cose in un modo un pochino più roseo di come già la sta definendo:

..tempo un mese li perderò tutti..

..temo ripresa del tumore..

Non tragga conclusioni affrettate e inutili al tempo stesso:

anche una imponenete caduta di capelli in seguito a stress fisici o psicologici (solitamente un telogen effluvium) non lascia i pazienti calvi. I capelli quasi costantemente anche con le terapie appropriate cominciano a ricrescere secondo il loro ritmo.

per tutto il resto, si affidi al dermatologo e al suo medico di fiducia per fare nel più breve tempo possibile le diagnosi di certezza: ritengo che sia la cosa che ora poù le serva.

Carissimi saluti ed in bocca a lupo.

Dott. Laino
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio dottore per la sua risposta incoraggiante da un punto di vista psicologico....
Guardare al presente, all'attimo contingente,...ciò che mi propongo ogni giorno ed in giornate nere come questa purtroppo non riesco...
Ad ogni modo, nonostante tutto un sorriso che non so manco da dove venga spesso aleggia sul mio volto ad incoraggiare l'affetto di quanti mi ruotano intorno...
Ancora una domanda, cosa pensa della mesoterapia? Le dico grazie in anticipo onde evitarle ulteriore attenzione al mio caso... Con stima la saluto...