Utente 650XXX
Vorrei chiedere gentilmente una spiegazione ai miei sintomi.
Sono una ragazza di 29 anni alta 1.58 e peso 53 kg
Premetto che sto sempre attenta alla linea e mi piacerebbe perdere 2-3 kg
Negli ultimi anni ho accusato dei periodi di forte debolezza,soprattutto in estate dato che tendo ad avere la pressione bassa
Ultimamente pero' ho notato che il mio corpo non riesce a stare a digiuno per più di 3 ore,dopo di che inizio a sentirmi debole, mi si piegano le gambe mi tremano le mani e faccio fatica a parlare.
Inizialmente credevo fosse colpa della pressione bassa,poi ho notato che se mangio qualcosa piano piano recupero le forze ,soprattutto si ferma il tremore alle mani,mi è venuto allora il dubbio di soffrire di ipoglicemia.
Vi prego rassicuratemi grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora, paradossalmente sono io a chiederle rassicurazioni... non vorrei che l'idea di "stare sempre attenta alla linea" e l'idea di voler perdere ancora due-tre chili, non siano la causa di questi episodi che potrebbero davvero essere degli episodi di ipoglicemia che in ogni caso andrebbero accertati. Per sincerarsene occore innanzi tutto conoscere la sua anamnesi e successivamente eseguire degli esami di laboratorio mirati in base anche all'esame obiettivo. Il nostro organismo e soprattutto il nostro cervello ha bisogno di zucchero, negarglielo in nome della linea può portare ai sintomi che lei descrive perfettamente. Questa non è un "ode all'obesità", esistono stili di vita che non antagonizzano con l'idea di un'immagine corporea sana. Segua un'alimentazione bilanciata, pratichi attività fisica strutturata e supervisionata, e soprattutto stia serena.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 650XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore,la ringrazio per la sua tempestiva risposta
E' vero che in nome della linea faccio delle rinunce alimentari,ma solo eliminando il superfluo ,tipo non mangio snack ne dolci ne salati, cibi confezionati, fritti.
Sto attenta, cercando anche ,di avere un'alimentazione sana ed equilibrata, forse un po' carente di carboidrati e prevalente di proteine,sempre per il fatto di non voler ingrassare
Durante la settimana, a pranzo ,mangio un primo piatto di solito riso,accompagnato da un contorno,un giorno si e uno no.
Gli altri giorni mangio un secondo ed un contorno.
A cena, tutte le sere, un secondo ed un contorno evitando il pane.
In piu' oltre ad una ricca colazione (latte e caffè + una merendina +qualche biscottino) faccio sempre due spuntini a base di frutta o yogurt
Se per caso non ho fame e salto gli spuntini, soprattutto al mattino vado incontro a quegli episodi ipoglicemici,sopra citati e per evitare questo a volte mi trovo costretta a mangiare anche non avendo fame,cosa che non mi sembra normale.
Cerchero'di dare ascolto al suo consiglio riguardo all'attività fisica (ho in programma di fare delle camminate di un'ora tre volte alla settimana) e di stare serena
Grazie per avermi chiarito un po' la situazione
CORDIALI SALUTI