Utente 126XXX
Gentili dottori, ho 21 anni e a seguito di una visita dermatologica mi è stata diagnosticata l'alopecia androgenetica, e per questo mi è stato prescritto il Propecia 1 mg. Purtroppo la dottoressa aveva talmente molta fretta che non m'ha dato il tempo di fare alcune domande, che vorrei ora proporre qua.

1)Siccome ho capelli molto unti, l'assunzione del Propecia può aiutare da questo punto di vista? Fino ad ora ho sempre usato Nizoral Shampoo, ma con scarsi risultati (anzi, dopo lavati i capelli si insecchivano in modo da non riuscire a pettinarli, per poi ritornare unti dopo 24 ore). Suggerireste in alternativa qualche altro prodotto?

2)L'uso del Carexidil 5% in contemporanea al propeca è consigliabile? Può favorire una ricrescita? Oppure uno preclude l'uso dell'altro?

Sperando di non aver fatto domande inopportune, attendendo un Vostro riscontro, porgo Sinceri Saluti.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.lepz
durante la visita è sempre opportuno valutare accuratamente tutta la obiettività.
Se coesistesse una dermatite seborroica sarebbe indicato aggiungere prodotti specifici,che sono vari, che dovrebbero essere proposti dal curante sulla base della citata obiettività.
Nulla osta alla associazione tra minoxidil e finasteride , che agiscono in maniera diversa ma sinergica, per quel che riguarda la alopecia androgenetica .
Ma anche questo andrebbe valutato attentamente dal curante, tenendo conto dello stato del c.c.
Cordialità
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
4% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
La compressa da Lei indicata, agisce sull'attività della 5 alfa reduttasi dell'unità pilosebacea, svolgendo quindi anche un'azione seboregolatrice. In alcuni pazienti, proponiamo anche l'uso di minoxidil (es. carexidil, minoximen, regaine, etc) ma solo dopo aver valutato caso per caso, al momento della visita, se realmente ne vale la pena. Non esistendo ancora in commercio una bacchetta magica in grado di eliminare definitivamente il problema dell'alopecia androgenetica, qualche minuto in più andrebbe speso al momento della visita, per informare il paziente sui tempi, i costi e i possibili benefici, di eventuali terapie topiche, sistemiche o combinate. Prima di utilizzare un qualsiasi farmaco, anche se solo per uso topico, è preferibile sempre parlarne con il proprio medico. Magari alla prossima visita di controllo, nel valutare il tipo di risposta ottenuta, sarà possibile stabilire con il medico, se data la Sua situazione, è il caso di abbinare un farmaco sistemico con un farmaco topico. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Salve, riporto alla luce questa discussione per chiedere una informazione.
Assumo il propecia da circa 8 mesi, ed effettivamente vi è stato un considerevole calo di perdita di capelli.
Da qualche settimana però la caduta è ripresa a ritmi abbastanza elevati, il tutto associato a prurito e capelli MOLTO grassi, talmente grassi che sento spesso il bisogno di lavarli.
A cosa può essere dovuto tutto ciò?

Ringrazio e porgo i migliori saluti