Utente 131XXX
Buongiorno, scrivo per conto di mio marito 30 anni operato a 8 anni per mancata discesa di un testicolo nello scroto.
Sono 5 mesi che proviamo ad avere figli senza risultati così siccome l'anno scorso la mia visita ginecologica era ok (ho 32 anni), lui ha fatto il test di vitalità con il seguente risultato:
gg astinenza 3
test vit. %sperm.vitali 80
vol.2.4
num.sperm.31
eiaculato 74
mob.progr.rapida 3 minore
lenta 3
non progressiva 1
immobili 93
mobilità a+b 6 minore

Ci consigliano uno spermiogramma completo che farà in un centro a Bo insieme alla visita andrologica fra 10 gg.
Vi chiedo di rispondere a qualche mio dubbio senza scrivere come sempre si rinvia al parere dell'andrologo dopo visita specifica.Vogliamo solo qualche altro parere.
C'è possibilità di procreare naturalmento o solo con tecniche artificiali?
L'operazione da piccolo ha influito?
Quali possono essere altri motivi di questa percentuale così grande di immobilità?c'è qualche cura?
Grazie mille, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
il criptorchidismo (mancata discesa di un testicolo nello scroto) non raramente può essere causa di infertilità.
Per "vitalità" degli spermatozoi si intende la percentuale di spermatozoi che sono vivi e che possono essere mobili o immobili (per questa valutazione si usano dei coloranti sopravitali come la Eosina-Y). Pertanto "vitalità" e "motilità" sono parametri diversi e studiano cose differenti.
L'indagine che lei ci ha trascritto non è completa e per valutare la fertilità di suo marito è assolutamente necessario eseguire un esame del liquido seminale completo presso una struttura che adotti i parametri di riferimento del W.H.O.
Una eventuale terapia necessita prima di una diagnosi, in mancanza di questa non è possibile formulare una prognosi ed individuare una possibile terapia. Per ulteriori approfondimenti su questi argomenti può andare all'indirizzo www.giambersio.it
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
So che solo dopo lo spermiog.completo e la visita sapremo di più.Quello che mi chiedo è:un solo testicolo è stato operato e gli avevano detto che l'altro era sano, come mai ha tutti quegli sperm.immobili, 1 dovrebbe funzionare bene?A Bo non l'hanno operato prima degli 8 anni perchè non si poteva, è stato troppo tardi?

Grazie mille ancora per la Vs celere risposta
[#3] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
generalmente il criptorchidismo (mancata discesa dei testicoli) è monolaterale molto più raramente si verifica un criptorchidismo bilaterale. Nonostante ciò, come le dicevo precedentemente, spesso questa patologia è causa di
sub-fertilità. C'è molto dibattito circa l'età più idonea per l'intervento chirurgico, oggi si tenta di programmare l'intervento più precocemente anche se non è definitavamente acclarato che un intervento eseguito in età più giovane possa davvero scongiurare questi problemi.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dottore, mi scusi per la mia insistenza ma sa quando si ricevono queste spiacevoli notizie cade il mondo addosso soprattutto se si sono vissute altre esperienze in famiglia.
Mio fratello è stato operato tardi di criptorchidismo monolaterale, è sterile, 2 tentativi di fecondazione assistita falliti.
Siccome mio marito era stato operato ad 1 solo e prima dello sviluppo e mio padre stesso è nato con un testicolo solo (mai operato) ha avuto quattro figli naturalmente...anche per noi speravo che uno solo bastasse.
Ho sentito anche dire che il muco cervicale può rendere spermatozoi immobili in mobili è vero? se è così le percentuali di mobilità con il rapporto potrebbero aumentare?
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

nel programma "avere un figlio" bisogna considerare la situazione della donna, la situazione maschile in termini di capacità fecondante del seme e, in alcuni casi problemi della coppia.
nel caso di suo marito l'esame seminale mostrerebbe un numero adeguato di spermatozoi ma con una motilità estremamente ridotta. A mio parere potrebbe essere utile una valutazione sulla eventuale presenza di anticorpi antispermatozoo che qualche volta sono più frequenti in soggetti che abbiano sofferto per criptorchidismo.
E' sempre difficile entrare nel merito di una situazione "delicata" come la vostra per via telematica ma a Bologna potreste trovare tutte le "competenze" necessarie
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Grazie infinite Dott.Pozza, in effetti tra le varie ricerche che ho fatto su internet ho sentito parlare di anticorpi antispermatozoi ma poi sono passata oltre in effetti potrebbe essere così, magari lo fosse e ci fossero delle cure (cortisone)
Senz'altro l'andrologo ci farà sicuramente fare anche questo esame.
Un barlume di speranza in più..in attesa del prossimo sabato.
Per quanto riguarda me l'anno scorso la visita ginecologica era ok e 6 mesi fa anche l'ecografia ma presto rifarò il tutto.
Se Voi dello staff medico, sempre così gentili, aveste piacere, vi terremo informati.
Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno, ecco lo spermiogramma di mio marito,criptorchide a 1 testicolo (ormai atrofico)dalla nascita, subita orchidonpessi a 8 anni:
età 30
gg astinenza 3
fluidificazione completa ph 7.6 viscosità normale aspetto opalescente chiaro volume totale 3.3 ml concentrazione n/ml 3.2 num tot.10.56
motilità rapida progressiva dopo 30" 10% dopo 2 h 0%
bebolm.progressiva 10% dopo 2 h 10%
in situ 15% dopo 2 h 20%
immobili 65% dopo 2h 70%
test vitalità 63%
swelling test 60%
MORFOLOGIA secondo Kruger
forme normali 7% anomali testa 68% anomali coda 10% forme amorfe 15%leucociti 0
eritrociti assenti
zone agglutinazione assenti
L'andrologo ha prescritto altri esami:ecocolordlopper scrotale/FISH(è necessario?)e assetto ormonale plasmatico.Io ho insistito per far fare anche Mar test ma mi è stato detto che anche se si trovano anticorpi non c'è più nulla da fare che abbiamo 0% possibilità di concepire naturalmente, che non ci sono cure e l'unica cosa da fare è ICSI.Concordate?davvero non si può fare nessuna cura per migliorare il quadro?cordialità.
[#8] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
il mio consiglio è di seguire con serenità e fiducia i consigli dell'andrologo che ha in cura suo marito perchè se lei sentirà mille medici diversi ognuno di questi le proporrà mille soluzioni diverse e saranno tutte valide perchè dettate dalla diversa esperienza.
Il collega sta programmando una valutazione completa di suo marito al termine della quale si potrà decidere cosa sia più giusto fare.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Grazie, anche se il verdetto ce lo hanno già dato senza vedere gli altri esami.
Cordiali saluti