Utente 622XXX
Salve Dottori,

Ho 40 anni e da quasi due anni soffro di dolori che vanno e vengono alle gambe e alle ginocchia , la mattina appena alzato va un pochini meglio per poi dopo durante la giornata e dei forti dolori concentrati specialmente nelle gambe e nelle ginocchia, il più grosso problema per me e quanto sto in posizione eretta e cioè quando stò in piedi avverto come se ho uno squilibrio e delle vertini mi sento le gambe stanche come se i muscoli delle gambe vanno fatica a tenere il mio peso, non peso tanto il mio peso è di 80 kg con una altezza di 1,80, ho fatto diverse esami e visite e la maggior parte dei dottori mi a detto che sono delle mie fisse e somatizzazione, io vorrei tanto che fosse così ma purtroppo per me tutto questo sta diventando un problema, prima di ora non ho mai avvertito ciò e nel fare qualsiasi cosa durante il giorno non ero mai stanco adesso dopo una giornata con questi sintomo la sera mi sento talmente stanco che sembra che ho caminato per 100 kilometri e la mattina non mi sento ristorato dal sonno, soffro anche di alcuni dolori alla schiena, per questo chiedevo a voi dottori a chi specialista posso rivolgermi e che tipo di esami posso fare, sono tanto preoccupato che non sia distrofia e qualche altra butta malattia, ma voglio che qualche giusto dottore mi dia una via da poter seguire, mi affido tanto alla Vostra speciale esperienza medica, grazie di tutto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Flavio Borgomastro
28% attività
4% attualità
16% socialità
MOLFETTA (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
gentile utente,
certo a distanza e senza un adeguato esame obiettivo è un po difficile fare delle ipotesi.
Tuttavia il primo approccio è quello di rivolgersi al suo medico curante il quale potrà suggerirle di rivolgersi ad uno specialista neurologo il quale potrebbe aiutarla superare il problema.Potrebbe anche trattarsi di ernie discali.Ma le ripeto dovrà rivolgersi al suo curante che solo visitandola potrà esprimere un parere più accurato.Distinti saluti