Utente 132XXX
Gentilissimi medicitalia, sono un ragazzo di 26 anni. Sono fidanzato con una ragazza da due anni e mezzo e conduciamo una vita sessuale poco soddisfacente. Praticamente lavoro fuori e ritorno a casa per una decina di gg al mese, quindi abbiamo la possibilità di consumare sesso in quei pochi giorni salvo problemi e ciclo mestruale.La mia domanda è la seguente: se uso il preservativo succede che max 2 o 3 minuti eiaculo mentre senza preservativo riesco a trattenermi di più.Come mai accade questo?è un eiaculazione precoce dovuta al preservativo(ho usato anche quelli ritardanti ma il risultato nn è cambiato.é dovuto al fatto che non pratichiamo sesso costante?grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come e' vero che la vita,a volte,vada al contrario...pensare che milioni di coppie adoperano profilattici x ritardare l'eiaculazione. Comunque,meglio cosi',ed il mio pensiero cade sulla occasionalita' dei rapporti che,peraltro,sono programmati,studiati e giudicati ancor prima di
espletarli.In vacanza come va?Allud a brevi periodi di convivenza.Se il problema persiste,arebbe questa una buona occasione per consultare un esperto andrologo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dott. volevo precisare che la nostra non è una convivenza poichè siamo fidanzati e che consumiamo questi momenti in macchina, sopraffatti anche dalla non tranquillità per quello che si sente nei tg.In vacanza va bene, diciamo anche con il preservativo anche se il rapporto resta più lungo se fatto senza preservativo.grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...é esattamente quello che ipotizzavo nel post,cioé la inadeguatezza di rapporti programmati,saltuari ed in situazioni logistiche inidonee,a fronte di rapporti sereni quando é possibile la convivenza. Tranquillo.Cordialità.
[#4] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
come afferma il Collega Izzo a volte l'eiaculazione è sensibilmente influenzata da aspetti non direttamente legati all'atto sessuale, come quelli psicologici appunto.

Le consiglio questa lettura sulla Eiaculazione Precoce

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=62157