Utente 774XXX
Salve, sono una donna di 49 anni. Sono alcuni anni che ho problemi allo stomaco tipo: dolore, gonfiore eccessivo, leggero reflusso. Una volta sono pure andata al pronto soccorso perchè si pensava a un infarto. Da una gastroscopia di 3 anni fa è risultato: ernia iatale, reflusso e metaplasia intestinale. Due anni fa la metaplasia non è stata evidenziata. Di quale delle due indagini mi devo fidare? Che cos'è la metaplasia? Mi devo preoccupare?
P.S. Soffro di stipsi ostinata.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
(anche se risulta registrato come maschio di 19 anni !!??)
con il termine di metaplasia si intende una trasformazione di alcune cellule in seguito ad esempio ad uno stimolo irritativo cronico (fumo di sigaretta). Tale trasformazione non è definitiva ed in genere regredisce con il cessare dello stimolo. Per tale motivo si deve fidare di entrambe le gastroscopie effettuate. In merito ai suoi sintomi le consiglierei di effettuare una visita gastroenterologica per definire meglio una diagnosi ed il successivo trattamento.

Cordiali saluti