Utente 129XXX
Cordiali dottori,
da poco ho fatto gli analisi del sangue di routine e forse anche di piu visto che ultimamente ho dei piccoli disturbi.Da poco ho ritirato i risultati e non ho avuto ancora l'occasione di andare a parlare con il medico curante visto il suo orario lavorativo.Quello che mi preocupa:-colesterolemia 292mg/dl
-HDL colesterolo 48mg/dl
-bilirubina totale 13mg/dl
-bilirubina diretta 10mg/dl
-bilirubina indiretta 1 mg/dl
-magnesio 2,80mg/dl
-VES 40
Da un mese ho scoperto che ho 2 calcoli renali(1 da 9mm,2 da 6mm),in corso i test allergici.Non lo so cosa dovrei mangiare e cosa no,ho troppi voci intorno che mi diconno diverse cose,non gli do ascolto pero ci vorrei tanto un consiglio da parte vostra.
Grazie anticipamente,
[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora, sicuramente la colesterolemia totale è elevata, tuttavia manca il valore della trigliceridemia per cui non ho potuto calcolarle la quota del cosiddetto "colesterolo cattivo" (LDL). Sarò ben felice di aiutarla, ma ho bisogno di alcuni dati sia bioumorali che anamnestici (è la prima volta che riscontra questi valori di colesterolo totale? Qualcuno in famiglia ha problemi analoghi? Assume farmaci? Soffre di qualcos'altro?). Per quanto riguarda il valore della bilirubina frazionata è sicura che sia 13 e non 1,3 mg/dl e che la quota diretta non sia 10 ma 1.0 mg/dl?
In attesa di notizie ulteriori, le invio i miei più cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottor Manunta,Li ringrazio per la sua risposta.Da quando ho scritto i miei riferimenti su medicitalia.it sono riuscita di andare dal mio medico di basse.Si e preocupato pure lui vedendo i risultati e mi ha detto di rifarli pero di non andare al laboratorio dove sono andata prima,cosa fatta gia il giorno dopo.Adesso avendo i secondi risultati,sono in un nuvolo di confusione:vi faccio un referto per farvi vedere il primo risultato e il secondo:

I(riferimento) II(riferminento)
(laboratorio privato) (presidio ospedaliero)
colesterolemia:292mg/dl(140-230) 195mg/dl(<220)
colesterolo HDL:48mg/dl 56mg/dl(>40)
trigliceridi:94mg/dl(45-170) 104mg/dl(<170)
bilirub.totale:13mg/dl(<1,10) 0,28mg/dl(<1,20)
bilirub.diretta:10mg/dl(<0,25) 0,04mg/dl(<0,25)
VES :40(donne:4-18) 24mm/h(<25)

Con le seconde analisi il medico mi ha datto di fare anche proteina C reattiva risultato 0,2mg/dl(riferimento <0,5) e titolo anti-streptolisinico risultato 88 UI/ml(riferimento<200).I risultati gli ho scritti cosi come sono sulla carta.La colesterolemia lo fatta 3 anni fa per la prima volta ed e risultato tutto bene,con VES da piccola mi risultava alta.Sono straniera,sono in Italia da 4 anni,l'ultima volta che ho fatto l'analisi del VES(3anni fa) mi e risultato basso per la prima volta.In famiglia e presente il padre con patologie del genere pero penso che e cosi piu per il suo piacere di mangiare male,a volte anche di notte,e per l'alcol.Ma io ho solo 26 anni e voglio essere atenta con la mia salute ma cosa devo capire da questi risultati,di quali mi devo fidare(sono state fatte a 2 settimane una dopo l'altra)???Il mio medico mi ha prescritto di fare PCR e TAS perche mi fanno male le ossa(caviglie,ginocchia,polsi delle mani,per fino le ditta delle mani a volte che non riesco a tagliare una patata,la notte mi si adormentano le braccia e mi porto a presso il dolore della cervicale se come avessi adosso una pietra,dolore cervicale che mi arriva fin'al cervello).
Grazie,e spero di sentirci presto.
[#3] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentile Signora, penso che ci si possa fidare del presidio ospedaliero, anche se per un motivo puramente precauzionale dovrebbe ripeterlo per la terza volta per essere certi di chi ha davvero ragione. Spesso si ha la convinzione che un presidio pubblico sia più affidabile del privato. Non è detto che sia così e glielo dico perchè ho lavorato sia al Policlinico presso il Centro di Riferimento per le Dislipidemie Genetiche di Palermo, sia in ambiente privato convenzionato e accreditato.
I dolori al tratto cervicale della colonna vertebrale e le parestesie notturne alle braccia vanno indagate con una radiografia del rachide cervicale, alla quale darei priorità rispetto ai parametri di flogosi.
In attesa di ulteriori sviluppi, le invio i miei più cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
gentilissimo dottore.....grazie.Giovedi 5,pomeriggio,andro dal medico di base e ne parlero con lui di rifare gli analisi e della radiografia.In quale struttura mi consiglia lei di rifare gli analisi per la 3 volta:publico o privato???Vi faccio sapere che il mese di settembre ho fatto una risonanza magnetica completa della colona vertebrale.L'ortopedico ha detto che non ho traume o altre malattie che possa implicare la colona vertebrale.
Tanti saluti,a presto.
[#5] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentile Signora, non esiste una graduatoria dalla quale poter stabilire se è meglio l'uno rispetto all'altro. Dipende dal Responsabile del laboratorio, dalle macchine utilizzate, dalla qualità dei reagenti utilizzati per le analisi, dalla modalità di conservazione degli stessi, dalle prove di qualità interlaboratori, ecc. I fattori come vede sono molteplici ma nessuno riguarda se sono privati o pubblici. Io non mi occupo di laboratorio, ma se in reparto mi arrivano dei risultati che non mi convincono, vado a discutere con i biologi personalmente. Dipende anche da questo, cioè dal grado di collaborazione tra clinici e biologi.
Qualche giorno fa, proprio in questa sede, lho risposto ad un consulto nel quale il laboratorio pubblico aveva richiamato la paziente perchè la glicemia era risultata essere bassissima. La risposta l'ho data io (privato) a loro che non ne avevano idea (pubblici). Pertanto non le so dire se è meglio l'ospedale o un'altro presidio.
Per quanto riguarda i suoi disturbi alla colonna vertebrale, non doveva fare una RMN, ma sarebbe bastata una "banale" radiografia. Sono esami differenti, che non si usano uno in sostituzione dell'altro ma se mai a completamento; danno infatti risposte differenti.
Molto Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Spettabile dottore,ho parlato con il mio medico di basse,mi ha detto che lui si fida di piudei risultati del ospedale anche perche,il laboratorio privato dove ho fatto le prime analisi ,lui non si fida perche spesso li e capitato situationi del genere mio.Poi lui ha detto anche,che,secondo il primo risultato della bilirubina io avrei dovuto avere un facis giallo,per l'ittero,ma cambiamenti del genere non li vede.Poi dico pure io:come e posibile avere un livello del colesterolo cosi alto quando so quello che mangio(pasta 3 volte a settimana,insalata e verdure piu posibile anche se per i calcoli renali devo stare atenta pure a che verdure mangio,carne magra,e di fritti e insaccati non se ne parla)???Per la radiografia ho fissato gia l'appuntamento ma se come si tratta di strutura pubblica ci vuole tempo,pasienza e tante preghiere....si puo fare tra 3 messi solo se nel fratempo non ci ripenso e vado in privato.
Cordiali saluti e vi aggiornero prima possibile
[#7] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Gentile Signora, l'importante è che il suo Medico abbia fiducia in quel laboratorio. Si fidi pertanto. Appena ritirerà gli esami e il referto della radiografia, se vorrà la commenteremo insieme.
Cordialmente