Utente 708XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 21 anni con il seguente problema:
Soffro di intestino irrtabile, basta niente a provocarmi la diarrea (freddo, intolleranza latticini, stress).
Ho fatto una rettoscopia ca un anno fa e mi hanno diagnosticato di soffrire di intestino irritabile.
Dopo un paio di mesi ho notato delle striature (sembra sangue scuro) e coliche alla pancia. (il dolore si manifesta all'altezza dell'ombelico) e ho fatto gli esami del sangue occulto + batteri ma tutto negativo.
Purtroppo questi sintomi si manifestano ancora cosa devo fare?
Che tipo di esame potri fare per capire il mio problema?
Ringrazio in anticipo
saluti

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

il fatto che lei abbia fatto una rettosopia è segno che un medico l'ha visitata, prescritto l'esame, letto il suo esito e confermato la diagnosi.

a questo punto tornerei dal medico per aggiornarlo.

non dice infatti se a quel tempo i sintomi erano gli stessi o diversi.

a questo punto visto che per lo meno ha già un precedente potrà confrontarla con la situazione attuale.

buon fine settimana e cordiali saluti
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale