Utente 135XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 25 anni e da quando ho perso la verginità,soffro di eiaculazione precoce,e questo,ovviamente,non mi fa vivere il rapporto con il partner in maniera libera,gioiosa e disinvolta,come vorrei,rendendomi ansioso e nervoso.
Vorrei chiedervi se vi sono rimedi a questo problema,perchè sono parecchio stanco di vivere il sesso come un momento fatto di ansia e di paura,anzichè come un momento di piacere e felicità reciproca e sono realmente deciso ad affrontarlo,prima che la situazione peggiori,anche perchè da qualche mese ho iniziato una relazione con una ragazza di cui sono innamorato.
Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
mi auguro che la sua sia una proposizione reale, in quanto l' eiaculazione precoce è nel 20% dei casi di origine fisica e nel restante psicologica. Pertanto consulti un bravo collega e se psicologica valuti l' opportunità di una psicoterapia mirata.
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore seguirò il suo consiglio.
Distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuole.
[#4] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Va bene,la ringrazio ancora,per la disponibilità.