Utente 114XXX
buonasera, tralascio la mia trafila post starr ma arrivo al dunque su un quesito inerente l'esame defecografico. mi sono sottoposta oggi a tale indagine previa assunzione di bario per bocca ed opacizzazione di vescica e retto. stranamente non hanno opacizzato anche la vagina dato che mi aspettavo, come avevo richiesto, di fare una cistocolpodefeco per evidenziare anche prolassi genitali, diagnosticati in precedenza tramite ecografia perineale. il primo dubbio è riferito all'assunzione del bario per os che è stata fatta a mala pena 40 minuti prima dell'esame e non 90 minuti come ho letto su altri consulti di questo sito. è corretto? secondariamente un altro dubbio riguarda il fatto che sul referto viene riportato "non significativo ristagno di mezzo di contrasto in ampolla" ed il medico seduta stante mi ha detto che avevo espulso tutto, pero' sia subito dopo l'esame, andando in bagno e spingendo ne è uscito un altro po', sia tornata a casa ho avuto stimolo ad espellerne ancora di piu', almeno per 3/4 volte......allora non è vero che lo svuotamento era stato completo. domando: è normale che parte del bario venga espulsa in un secondo tempo dopo l'esame? grazie per l'aiuto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Salamina
32% attività
4% attualità
12% socialità
MAGENTA (MI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
No non è detto che sia normale; comunque non si deve pensare di guarire dopo l'intervento, ma sperare che ci sia un miglioramento, come avviene nella quasi totalità dei pazienti
Auguri
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
scusate ma a rigor di logica se il bario non viene espulso tutto e viene espulso in seguito ne deriva che l'ampolla non si svuota del tutto e che quindi il radiologo ha scritto un referto sbagliato. potrei avere un parere anche da qualche medico radiologo che effettua questi esami di routine per cortesia? rifaro' comunque l'esame. sulle considerazioni post starr evidentemente non faccio parte della quasi totalita' dei pazienti che hanno miglioramenti poiche' io invece ho subito un danno ed un netto peggioramento dell'evacuazione e non sono l'unica. sono venuta a conoscenza di diverse altre pazienti rovinate dalla starr. io sono ancora in fase di diagnosi dato che ancora non è del tutto chiaro se ci sia un danno neurologico o di altro tipo e per questo sto provvedendo ad effettuare in prima istanza la defecografia, per dare elementi anche agli specialisti che consultero' prossimamente. grazie.