Utente 780XXX
Gentili Dottori,

sono un ragazzo di 32 anni, dall'eta' di 15 anni ho un problema di acne, curato dal mio stesso dermatologo dopo varie soluzioni non risolutive, con Roaccutan.
Per un paio di anni tutto bene, poi verso i 25 iniziano ancora, quindi trattamento e sospensione alternato fino ad oggi, con antibiotici Minocin e Tetralysal.
All'inizio di ottobre, non avendo risultati definitivi, inizio una cura con Aisoskin, 20mg al giorno per 3 mesi, il mio peso e' 80 kg, labbra un po' secche, ma sono molto soddisfatto.
Sentendo il Derm., questo tempo e' sufficiente, anche perche' mi dice che avendo gia' fatto una precedente cura con Roaccutan, il corpo reagisce prima
e di conseguenza si guarisce.
E' plausibile tutto questo tempo o e' troppo poco, la mia preoccupazione e' che finita la cura si ritorni un po' alla volta, alla situazione di sempre.

Gentili Dottori cosa mi consigliate?

In attesa di una Vs. riscontro, ringrazio e saluto cordialmente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Il farmaco in questione (isotretinoina per os) non va "a tempo" ma "a quantità" : ogni paziente difatti deve avere il suo schema terapeutico che solo il dermatologo di fiducia può conoscere.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 780XXX

Iscritto dal 2008
Gent.le Dottore

La ringrazio per la tempestiva risposta, Le chiedo gentilmente un parere per il mio caso specifico:
20 mg per 80 kg protratti per 3 mesi, sono adeguati per eliminare definitivamente l'acne?
Secondo la Sua esperienza, in generale, capisco che ogni paziente ha un suo schema terapeutico, Le sembra una corretta quantita' per il problema, o non é sufficiente?

In attesa di un Suo riscontro, La saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Una terapia così descritta mi risulta essere ampiamente sottodosata.

Non posso aggiungere altro perchè non conosco il caso né i motivi che inducono tale trattamento in questa posologia.

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 780XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio Dottore per i suoi interventi, spero a fine terapia di avere risultati definitivi.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 780XXX

Iscritto dal 2008
Egregi Dottori,

dopo un anno di fine trattamento, la mia supposizione é diventata piano piano realtà.
In quanto non come prima del trattamento, ma da un pò di mesi quasi ogni giorno ho due-tre pustole in zone similari e quasi sempre ripetitive (vicino bocca, naso e mento) che durano in media una giornata.
Che sia stata una cura troppo sottodosata, come giustamente evidenziato dal Dr.Laino?
E' possibile rifare questa cura come prescrive la corretta posologia?
Il laser può essere efficace?
Non saprei se rivolgermi ad un altro Dermatologo, cosa mi consigliate?

Restando in attesa di Vs.giudizio,ringrazio e saluto cordialmente
[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente

non posso che confermare ciò che ho detto pur nella limitatezza estrema della sede telematica che non può mai essere vincolante: solo il controllo dermatologico potrà chiarire la sua condizione ed aggiornala

cari saluti
[#7] dopo  
Utente 780XXX

Iscritto dal 2008
Le chiedo gentilmente Dottore, mi consiglia di continuare con lo stesso Dermatologo o sentirne un altro?
Come chiedevo secondo il suo parere: il laser puo' essere efficace?

RingraziandoLa per il Suo intervento, La saluto cordialmente
[#8] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Dal sottoscritto mai uscirà il consiglio di passare da un dermatologo ad un altro ma solo quello di scegliere il proprio dermatologo di fiducia.

Di laser c'e ne sono decine e nessuno a mio avviso utile in un'acne attiva.

Saluti
[#9] dopo  
Utente 780XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per i suoi consigli,

Cordialmente
[#10] dopo  
Utente 780XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dr.Laino,

volevo gentilmente un suo giudizio, in quanto sto
concludendo la cura con Aisoskin.
Questo nuovo ciclo prevedeva 30mg per tre mesi e gli ultimi due mesi a 40mg.
Come per la precedente cura, primi venti giorni netto peggioramento poi costante miglioramento sino ad oggi.
Ritiene sia un dosaggio significativo per curare definitivamente questo problema?
Oppure potranno esserci ancora ricadute?

In attesa ringrazio e saluto cordialmente.
[#11] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Sono dosaggi teoricamente più adatti al suo peso e al caso che descrive direi.

Sebbene in casi rari l'acne possa recidivare (più modesta) dopo sospensione terapie direi di stare sereni.

cari saluti
[#12] dopo  
Utente 780XXX

Iscritto dal 2008
Le pongo un'ultima domanda Dr.: il dosaggio della cura precedente benchè sottodosato, va ad associarsi con questa, oppure non ha alcuna influenza ed è andato "perso"?

RingraziandoLa nuovamente per il suo tempestivo e professionale intervento, la saluto cordialmente.
[#13] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Si accumula se permane in una continuità di assunzione.