Utente 141XXX
Salve, vi scirvo per mio figlio 4 anni che dalla nascita presenta un angioma tubero cavernoso al dorso ( così da sempre definito ).
Lo ho in cura dalla nascita a Napoli dal Prof. Rossi specializzato in angiomi ma ho anche avuto altri consulti con diversi medici e 2 anni fa all'IDI dal prof. Stillo e tutti concordi nella diagnosi: attesa terapeutica.
Alla nascita era quasi del tutto piano eccetto in una zona che è cmq crescita durante il primo anno schiarendosi un pò ma emergendo abbastanza dallo stesso lato.
Da ecocolor doppler: tumefazione sottocutanea di 7x7 cm con diverse lacune ipocogene di tipo vascolare. Dista 1.3mm dalla cute ( negli anni era 2.2mm e 1.4mm)
In settimana siamo stati al Gaslini dalla dottoressa Vercellino che appena visto ci ha detto che non era un angiona ( anzi emangioma ) ma una malformazione capillare da confermare secondo lei con una RM.
Inoltre aggiunto che se si trattasse di una malformazione potrebbe crescere e anzicchè emergere come è accaduto in questi 4 anni potrebbe entrare all'interno e magare toccare la colonna vertebrale.
Ora siamo un pò spaventati...... nessuno ci aveva mai parlato di malformazione e soprattutto ci avevano assicurato che il problema era puramente estetico.
Poi la RM in anestesia ci preoccupa non poco, per favore aiutateci a chiarirci le idee.
GRz

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Niglio
24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
L'esecuzione dlla RMN in anestesia non deve preoccuparla assolutamente poiche' si tratta di una minima sedazione per eseguire l'esame in maniera ottimale,Esame che chiarisce se non altro qualsiasi dubbio
ordiali saluti