Utente 142XXX
Da una ricerca fatta su internet sono venuto a sapere che alcune MST si possono prendere tramite la saliva e pertanto un rapporto orale scoperto passivo. 3 mesi fa ne ho avuto 1 e ricordo che pochi giorni dopo ho avvertito un lieve bruciore/prurito sul meato uretrale sparito dopo qualche giorno. Non ho avuto alcun altro sintomo. Avendo letto sempre su internet che la gonorrea puo' essere asintomatica la mia domanda e':
1) a distanza ormai di 3 mesi quali esami dovrei fare per essere tranquillo?
2) le probabili complicazioni come prostatite, epididimite e altro dopo quanto tempo possono insorgere?

GRAZIE MILLE

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Tutte le malattie ed in particolare le malattie infettive e tra queste anche quelle a trasmissione sessuale (MST) possono (talvolta) avere un decorso atipico ed anche asintomatico. Perché poi si preoccupa in particolare della gonorrea quando esistono molte altre patologie trasmissibili. Se per le modalità ed il tipo di rapporti avuti ritiene di essere a rischio per MST l'unico consiglio sensato è quello di provvedere prima possibile alla visita dermovenereologica. Il dermatologo è lo specialista di rifermento per le MST e saprà valutare la sua storia e stabilire la necessità o meno di accertamenti. In via tematica non è opportuno gestire questo tipo di problemi.
Cordiali saluti e buon anno