Utente 139XXX
Buonasera, sono una ragazza di 25 anni e vi scrivo poichè da circa 10 giorni ho continui mal di testa (sento la testa pulsare al centro e dolore al lato sinistro della tempia)e nausea e prendendo analgesici non è andato via. Mi sono rivolta 3 giorni fa al mio medico di base e misurando la pressione mi ha detto che i valori erano 70 la massima e 50 la minima e per questo motivo ho i mal di testa. Come cura mi ha detto di prendere 1 bustina di anasten al giorno per 2 settimane, cosa che sto facendo.
Sto mangiando più zuccheri del solito e generalmente ho l'abitudine di mangiare con un pò di sale in più nel cibo.
Generalmente io ho la pressione bassa, ma d'inverno non è mai stata così bassa in genere è 100/65 e d'estate magari può arrivare a 90/60.
Adesso continuo ad avere nausea e capogiri.
Se può essere utile, aggiungo che da circa 2 anni ho decimi di febbre e nonostante i numerosi esami del sangue (emocromo, aids, eipsten barr, brucellosi, es urine, feci, sideremia ecc.) eseguiti su indicazione dell'ematologo, non siamo riusciti a venire a capo della motivazione.
Siccome per me questa situazione è invalidante, vorrei chiedere il vostro consiglio per sapere cosa posso fare ed eventualmente per capire da cosa proviene.
Grazie anticipatamente, cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Sig.na,
comprenderà che è improbabile per noi poterLe fornire a distanza valutazioni utili su un problema clinico che già è oggetto da tempo di osservazione e di accertamenti dal vivo.
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott. Piscitelli,
mi rendo conto che a distanza è improbabile fornirmi delle valutazioni, ma quello che chiedo è semplicemente sapere se ho la possibilità di fare qualche esame per capire la causa di questa ipotensione persistente.
Sono ritornata dal mio medico di base poichè la pressione arteriosa è scesa a 70/40, mi ha detto di prendere 2 buste di anasten insieme ogni giorno + 15 gocce di gutron all'occorrenza (anche se il gutron mi fa venire tachicardia).
Al momento la mia pressione rimane a 80/40 nonostante la cura suddetta.
Anche il mio medico dice che in pieno inverno non è normale una pressione tanto bassa, perciò chiedo a Voi se è possibile, sapere che tipo di esame posso fare per capirne le cause. Qualcuno mi consigliava un ricovero ospedaliero, ma non so se è il caso..
Vi ringrazio anticipatamente porgendoVi cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Una pressione come quella ultimamente rilevata non è infrequente in soggetti giovani, ma certamente va rivalutata se diversa dal consueto regime tensivo, soprattutto se accompagnata da sintomi clinici rilevanti.
Al di là del parere utilissimo dell'Ematologo e del ricorso ad un ricovero in ambiente ospedaliero, che CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA mi sembra sinceramente misura eccessiva, credo che una valutazione attendibile del problema richieda un controllo clinico generale (visita), valutazione degli esami ematochimici fin qui praticati (tiroide ?) e la eventuale esecuzione di altri se necessario.
[#4] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per mille per la Sua risposta e per il Suo consiglio.