Utente 125XXX
Salve,ho 61 anni da qualche mese ho notato che ho perdite di sangue ogni volta che vado in bagno,all'inizio della defecazione o durante e a volte alla fine,il sangue è rosso vivo ma non sempre si riesce a distinguere,comunque il sangue non è sempre presente a volte passano due,tre giorni che non è presente e poi ricompare.Ho fatto una visita dal chirurgo e mi ha consigliato di fare una colonscopia,già prenotata,ma ci vorrà il 21 aprile,se si fosse trattato di emorroidi nel farmi la visita il chirurgo non se ne sarebbe reso conto?Ah!le aggiungo che da circa 5 giorni mi fa'male anche la pancia con gonfiore,ieri infatti non appena finito di pranzare mi si è gonfiato tutto l'addome,le due cose potrebbero essere collegate?Ma la mia più grande paura è:potrebbe trattarsi di un tumore al colon??Nel frattempo ho deciso di fare degli esami,secondo lei è consigliabile che mi faccia anche i markers tumorali??Tengo a precisare che per il resto sono in buone condizioni di salute e soprattutto mi controllo molto nell'alimentazione(non bevo caffè ,nè alcolici,non mangio fritti,dolci,ecc)La ringrazio vivamente in attesa di una sua risposta..cordiali saluti...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Da quanto leggo appare abbia fatto tutto correttamente, l' esame programmato permetterà d porre una diagnosi corretta. In effetti l' appuntamento appare un po' lontano, le consiglierei di rivolgersi ad una struttura con tempi di attesa piu' accettabili. Auguri!
[#2] dopo  
Dr. Boris Franzato
24% attività
4% attualità
12% socialità
CASTELFRANCO VENETO (TV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile signore,
ha fatto benissimo a fare quello che ha fatto finora. Giustamente il collega le ha consigliato la cononscopia poichè in caso di sanguinamento anale è un esame che è consigliabile eseguire.
Riguardo gli esami del sangue sinceramente aspetterei l'esito della colonscopia, a meno che non le siano stati consigliati dal curante o dal chirurgo. Il CEA può dosarlo ma non vedrei motivi, al momento, di farlo.
Il chirurgo sicuramente si potrebbe essere reso conto della presenza di emorroidi ma la colonscopia va comunque fatta in un caso come il suo.
I sintomi che riferisce sinceramente sono aspecifici, cioè non tipici per alcuna malattia, stia tranquillo. Ci faccia sapere l'esito della colonscopia. Auguri!
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' probabile che siano emorroidi. Pero', in considerazione della sua eta', e' corretto eseguire una colonscopia, proprio per escludere che il sangue possa derivare da altre lesioni. Per quanto riguarda i markers tumorali tenga conto che in questa fase i risultati potrebbero generare dei dubbi: lo scopo di questi test e' infatti di seguire l'andamento di una patologia tumorale gia' conosciuta, ma non sono molto adatti per porre diagnosi.
Cordiali saluti