Utente 503XXX
salve
metto il mio quesito di qualche giorno fa in questa sezione che forse è piu adatta.
Ho 23 anni soffro di mal di testa frequenti (in media 1 a settimana) il neurologo mi ha diagnosticato emicrania senz'aura dovuta a ansia e attacchi di panico di cui soffro da circa 8 anni.
La mia domanda rigarda l'AURADOL, me l'ha prescritta sia il medico di base che il neurologo.
Vorrei sapere quante piu cose possibili su questi famosi effetti collaterali infatti girando per internet ne ho trovato tantissimi.Di solito prendevo AULIN in compresse e nessun effetto collaterale, anzi nessun effetto proprio perchè il mal di testa rimaneva! Mi sapete aiutare?
[#1] dopo  
Dr. Luca Spaccapelo
24% attività
0% attualità
8% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Auradol (Frovatriptan) è un farmaco della classe dei triptani anti-emicranico specifico, cioè la cui efficcia terapeutica è limitata all'emicrania (rispetto all'Aulin, nimesulide, che ha una generica azione analgesica-antifiammatoria).
In generale si tratta di un farmaco ben tollerato:
le principali controindicazioni sono una storia di cardiopatie, malattie vascolari periferiche, Ipertensione arteriosa grave o moderatamente grave, precedente ictus.
Nel caso assuma anche dei farmaci antidepressivi come gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (citalopram, fluoxetina, fluvoxamina, paroxetina, sertralina) va posta particolare cautela nell'associazione dei farmaci.

Per quanto riguarda l'assunzione:
se dopo la prima compressa non si ottiene un beneficio, per lo stesso attacco non deve essere assunta una seconda dose.
Se invece dopo un iniziale sollievo la cefalea ricompare, può essere assunta una seconda dose rispettando un intervallo di almeno 2 ore tra le due dosi.
La dose totale giornaliera comunque non deve superare i 5 mg al giorno (2 compresse).

I più comuni effetti collaterali sono parestesie (formicolii), dolore toracico, palpitazioni, nausea, lieve secchezza della bocca. Sono generalmente transitori, lievi o moderati e si risolvono (nel caso sfornutato dovessero capitare..)spontaneamente con l'interruzione del farmaco.

In genere quindi si tratta di un farmaco assunto da molti pazienti con emicrania con buona efficacia.





[#2] dopo  
Utente 503XXX

Iscritto dal 2007
Grazie dottor Spaccapelo è stato veramente esaudiente! Quindi nel caso che assuma la compressa e si verifichino uno o piu di questi effetti che devo fare in quel momento?
[#3] dopo  
Dr. Luca Spaccapelo
24% attività
0% attualità
8% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Le consiglio di iniziare la terapia per almeno 1 mese (4-5 attacchi) in modo da valutarne l'efficacia (che è l'aspetto più importante)
Se alcuni di questi effetti si presentassero con frequenza e fossero molto disturbanti, cosa che non avviene nella maggioranza dei casi, può interromperne l'assunzione e rivolgersi al suo medico di fiducia.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 503XXX

Iscritto dal 2007
Perfetto Dottor Spaccapelo quindi l'assumo con tranquillità, al massimo avrò comunque effetti collaterali transitori e non pericolosi...
Grazie ancora per le informazioni