Utente 136XXX
Gentili dottori,
la mia bambina ha 2 mesi e mezzo. Da più di un mese e mezzo ha le guance ricoperte da puntini rossi e la mia pediatra ha detto che si tratta di dermatite atopica. Anch'io fin da piccola ho sempre sofferto di dermatite atopica, che si manifestava con puntini rossi e prurito nelle pieghe delle braccia e dietro le ginocchia. Pensavo di sapere quindi di cosa si tratta, solo che da quello che mi ha detto la pediatra sembra tutto il contrario di quello che ho avuto io, e mi sono un po demoralizzata. Io avevo questo fastidioso problema solo in estate, col sudore. Il prurito era insopportabile, e spesso si creavano delle vere e proprie lesioni con croste...ma applicando tutti i giorni una crema nel giro di poco le ferite si risanavano e il prurito spariva. La pediatra di mia figlia invece mi ha prescritto delle creme ma mi ha detto che non devo aspettarmi che mia figlia migliori, anzi tenderà sempre a peggiorare e oltre al viso si ricoprirà anche le gambe...migliorerà solo in estate,ma poi per il resto queste puntine non scompariranno prima di due tre anni.Da tre giorni ho iniziato ad applicare la crema che mi ha prescritto, la triderm lenil +, ma sembra che da quando la applico il rossore sembra peggiorare. Prima applicavo la lichtena, ma le puntine non scomparivano, solo gli ultimi tempi ho notato che al pomeriggio il rossore si attenuava.Mi ha anche detto di usare il flubason quando il rossore è piu intenso, e vedo che la bambina ha prurito...ma io ho un po di paura...ho letto nel foglietto illustrativo che ci sono delle controindicazioni per i neonati...e poi per il bagnetto ho iniziato a usare il bagno oleato triderm. Inoltre, siccome io allatto al seno la mia bimba, mi ha detto di eliminare dalla mia dieta in modo drastico latte, latticini e formaggi, tranne il parmiggiano, uova e carne di pollo.Io non sono allergica a nessun alimento, ma solo alla polvere, al nichel, e a un tipo di gomma e di elastici.Per mia foglia sono disposta a non mangiare piu nulla...però mi domando se è davvero necessario privarla di certi alimenti che mi sembrano indispensabili per la sua crescita, come il calcio.Ho letto qua e la in internet notizie molto discordanti tra loro...da un lato ho trovato che questa malattia non si presenta prima dei tre mesi di vita...e alla mia bimba è comparso quando aveva meno di un mese, poi ho trovato che non è un allergia dovuta all'alimentazione...Insomma adesso io mi sento molto confusa, e vorrei avere maggiori delucidazioni. E' vero che queste puntine non scompariranno nonostante la cura?E' vero che si ricoprirà anche in altre parti del corpo? .La mia bimba ha puntini rossi solo nelle guance, e la pelle in queste zone è screpolata e arrossata. Il rossore è piu intenso la sera e la mattina, o quando la allatto, perchè soffrendo anche di reflusso ha spesso il viso sporco di latte.Inoltre da qualche settimane ha dei puntini rossi anche sul dorso delle manine, perchè le porta spesso in bocca.
Vi ringrazio fin d'ora.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

un antico adagio dermatologico diceva così:

"quando vedi un bambino affetto da dermatite atopica, cura anzitutto, la mamma".

Questo per dirle che comprendiamo da dermatologi che da tempo si occupano di questa patologia il suo stato;

cerchi anzitutto di creare un ambiente sereno e stia tranquilla: si tratta comunque di una situazione benigna;

spero troverà qualche dato utile leggendo il mio articolo sul nostro portale medicitalia.it all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=124497

cari saluti

Dott. LAINO, Roma