Utente 371XXX
Gentili signori,
scrivo per mia mamma che ha 79 anni e che tra pochi giorni subira' un intervento di mastectomia per un carcinoma piuttosto grosso.
Attualmente e' talmente spaventata che mi ha detto che non le importa nulla di non avere piu' un seno ma credo che comunque, anche se ha 79 anni, una mutilazione di quel genere sia psicologicamente pesante.
Chiedo se l'idea di una ricostruzione estetica puo' essere presa in considerazione anche DOPO l'intervento o e' necessario parlarne prima in modo che il suddetto sia in un certo senso "preparato" durante l'intervento stesso?
Inoltre, data l'eta' di madre, e' possibile una plastica? Lei ha un seno molto abbondante, una sesta circa, ma anche se e' anziana ci tiene molto al suo aspetto e penso che, superato il trauma dell'operazione, possa avere una caduta psicologia al vedersi cosi'.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Tutto è teoricamente attuabile, ma alle soglie degli 80 anni bisogna sentire anche l'anestesista e valutare i pro e contro (anche in funzione di un eventuale doppio intervento di riduzione da un lato e ricostruzione dall'altro).
[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2004
Grazie dottore, era quello che pensavo anche io.
Visto anche come la pensa ora evitero' di insistere.
Ancora Grazie e complimenti per l'importante lavoro che svolgete
[#3] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
di nulla.